Newbanner100
logo galvi   Messa
Stampa

U13, brutto stop

on .

2018 02 10-U13Per la quinta giornata di andata ospitiamo il Basket Seregno, partita difficile che può valere molto ai fini della classifica se si vuole provare ad agganciare il terzo posto nel girone.
Avversari già affrontati nel girone di qualificazione, dove abbiamo faticato a gestirli ma riuscendo comunque ad ottenere una buona vittoria.
Forse è stato proprio questo precedente tra le due squadre che ha fatto abbassare la guardia ai padroni di casa o forse una giornata storta, non lo potremo mai sapere. Quello che rimane agli occhi di tutti è una timida prestazione dei lissonesi.
 
APL - Basket Seregno: 55-57
(14-13)(13-13)(9-21)(19-10)
 
 
Stampa

U18, ritorno al rosa

on .

Riparte la corsa della Cocoon U18 di coach Zappa, che dopo la due sconfitte esterne con Ebro e Nova, torna tra le mura amiche di via Caravaggio dove conferma la sua imbattibilità stagionale contro il fanalino di coda Carugate, superata per 82-61.

Stampa

AQUILOTTI, il giovedì di "coppa"

on .

Trasferta insolita per i Falchetti lissonesi. Solitamente abituati a giocare nel week-end, si trovano impegnati nel classico giovedì di "coppa".
 
In quel di Garbagnate Milanese ci attende una squadra tosta, grintosa e sappiamo benissimo come possa fare male alla prima distrazione. I presupposti per una partita difficile ci sono tutti, non resta che rimboccarci le maniche e andare al "lavoro".
Stampa

U15, più forti

on .

Prosegue la striscia vincente dei biancoblu in campionato. Il quarto rosa consecutivo arriva nella classica stracittadina contro Forti e Liberi Monza.

I blues partono forte e non chiudono il gas per tutto l’incontro lasciando veramente poco ai Monzesi. 104-23 il finale

FORTI E LIBERI MONZA - APL COCOON LISSONE 23-104 (6-32/13-48/19-73)

Stampa

JIT 2018, stiamo arrivando

on .

Locandina-JIT2018-provvisoriaLavori in corso per la ventiseiesima edizione del Junior International Tournament di Lissone, 6° Trofeo Galvi.

Mancano circa 50 giorni alla prima palla a due del Junior International Tournament, importante torneo Under 18 che si svolgerà durante il weekend di Pasqua dal 30 marzo al 2 aprile.

Organizzato dall’Associazione Pallacanestro Lissone e con la collaborazione di ASA Cinisello, il JIT è giunto alla sua ventiseiesima edizione con una lunga storia prestigiosa alle spalle: diversi infatti i nomi del basket internazionale che durante gli anni sono passati per Lissone: oltre ai nostrani Andrea Bargnani, Danilo Gallinari, Luigi Datome e Pietro Aradori, anche gli statunitensi Daequan Cook e Chris Quinn, il lituano Mantas Kalnietis e tanti altri.

Già confermata la maggior parte delle 12 partecipanti, tra cui le immancabili Team Ohio, Toronto, Kaunas e Rijeka, il ritorno di Bamberg dopo la vittoria dell’edizione 2006, e Milano, Trento e Virtus Bologna, Campioni d’Italia U18 in carica che per la prima volta prendono parte al JIT.

Le partite avranno luogo a Lissone, presso il campo principale del PalaFarè e la palestra di via Tarra, e a Cinisello, che per il secondo anno si presta ad ospitare alcuni incontri della competizione.

In contemporanea con il torneo principale avranno luogo il KIT, torneo di minibasket maschile, e il WIT, per le ragazze Under 13.

Elena Rovelli

Stampa

U14, gara super e vittoria con Bernareggio

on .

u14vsbernareggioPrimo successo nel girone GOLD per l'under 14 ed è un successo di prestigio contro i Reds di Bernareggio dopo ben 2 overtime.Match bellissimo con le due squadre che si fronteggiano a viso aperto,ritmo alto nel primo quarto dove le 2 compagini si studiano (6-8) prima del break degli ospiti che arrivano sul +6 (7-13).I blues con un 6-2 restano inpartita (13-15) per poi cedere nella prima frazione 15-19 grazie alle migliori percentuali degli ospiti. Il secondo periodo è il preludio di tutto il match dove Lissone riesco con la prima tripla della gara a superare i reds 24-23 al 6', il periodo si chiude in parità lasciano incerto l'esito finale di una gara molto equilibrata.La ripresa è di marca Bernareggio, l'allungo di metà periodo sul +8 (35-43) sembra decisivo per decidere l'incontro, ma l'impegno e la voglia dei padroni di casa si concretizza con un break basato su recuperi e contropiede. I blues mettono la testa avanti (52-20) prima dell'ultimo strappo degli ospiti che chiudono in vantaggio il terzo periodo 54-57 grazie ad alcuni canestri di buona fattura.Lissone inizia con una tripla che sembra dare ritmo, ma Bernareggio non demorde e ripassa avanti sempre grazie anche al tiro dai 6.75, sul 71-74 a 1' e 40 secondi dalla fine è ancora Lissone che pareggia e lascia 15 secondi a Bernareggio che manca il tiro vittoria.Nel primo overtime è Bernareggio a prendere vantaggio 80-84, sempre grazie alla triple, Lissone non è da meno e non solo recupera, ma manca il tiro della vittoria.Secondo overtime con i Blues che in giornata di grazia allungano ancora con una tiro da 3, ma il  match di via Caravaggio è bellissimo e Bernareggio si riporta sotto ma manca l'allungo sbagliando l'ultimo tiro.Una gara bellissima vinta dai padroni di casa, ma con tutti i ragazzi che hanno dato il massimo ed hanno dato uno spettacolo di altissimo livello.
 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  produce logo