2018 09 17-Banner100
logo galvi
  
 Messa
Stampa

COACH, resta e raddoppia

on .

Biassoni

Associazione Pallacanestro Lissone è felice di comunicare che coach Tommaso Biassoni farà ancora parte dello staff tecnico stagione 2020-2021. Bella opportunità per "Tommi" che, dopo i primi due anni in APL come assistente, torna ad allenare in prima persona: guiderà uno dei due gruppi 2006 che giocherà il campionato Under15 ed è riconfermato nello staff degli U16.

Tommaso Biassoni: "Sono contentissimo di continuare il mio percorso in APL, dove in questi primi due anni ho trovato una società e un ambiente fantastico. Dopo questo lungo periodo forzato di pausa non vedo l’ora finalmente di cominciare a lavorare in palestra con questo nuovo gruppo. Cosi come sono altrettanto felice di poter continuare a lavorare come assistente di Stefano con il gruppo dei 2005 per riprendere da dove avevamo lasciato. Sperando ovviamente che tutto questo sia il più presto possibile!"

Beh...Doppio "in bocca al lupo" per la nuova stagione Tommaso
Stampa

COACH, riconferma importante

on .

Corengia

Associazione Pallacanestro Lissone è felice di comunicare che coach Stefano Corengia farà ancora parte dello staff tecnico stagione 2020-2021. Di strada ne ha fatta Stefano. Appena ventenne, ancora giocatore, ha avviato il proprio percorso da allenatore come assistente dei 2001 all'epoca u14. 100% "made in Apl", sempre più una certezza quando si programma la stagione successiva, Stefano è "bello carico" per affrontare la sua settima stagione lissonese e riprendere la guida dei 2005 che affronteranno il campionato Under16. Decisamente nato pronto.

Stefano Corengia: "La voglia di tornare in palestra dopo tanti mesi di lontananza forzata dai campi è, se possibile, maggiore rispetto agli anni scorsi. Ci tengo a ringraziare i miei giocatori che hanno cercato qualsiasi soluzione possibile pur di allenarsi e condividere del tempo insieme, dimostrando di essere un gruppo con grande passione ed entusiasmo, di cui sono orgoglioso. Personalmente, sono molto contento di tornare a “vivere” i miei ragazzi e sono convinto che potremo toglierci delle soddisfazioni grazie al lavoro svolto in questo anno e mezzo. Non vedo l’ora di portare in campo tutta questa voglia e di realizzare i buoni propositi per la prossima stagione".

In bocca al lupo per la nuova stagione Stefano!

Stampa

COACH, cantera biancoblu

on .

Ascenzio

Associazione Pallacanestro Lissone è felice di comunicare che coach Alessio Ascenzo farà ancora parte dello staff tecnico stagione 2020-2021. La società ha fatto formale richiesta alla FIP per iscrivere con la formula della "wild card" una propria (seconda) squadra senior che parteciperà al campionato di Serie D. La nuova "cantera" APL coinvolgerà atleti Under 23, che, se non già "pronti" per giocare in C Gold, potranno concludere il proprio percorso formativo al termine delle giovanili, prima del definitivo (e miglior) passaggio nel mondo senior. La "struttura" portante della squadra sarà composta da atleti nati nel 2001-2002 che, causa Covid, hanno anzitempo chiuso, pochi mesi fa, il proprio impegno giovanile, senza nemmeno giocare il JIT, ma anche da ragazzi del 1998, 1999 e 2000, di rientro in APL, e i migliori prospetti Under 18. Un progetto non solo per la prossima stagione ma anche, confidiamo, per quelle successive. Il giorno di gara in casa sarà la domenica alle 18.30 nel weekend in cui la C Gold giocherà in trasferta. Dopo diverse stagioni in C Silver e Serie D, reduce dalla positiva esperienza al suo primo anno in Apl alla guida degli Under16, Alessio sarà il coach della nostra "cantera".

Alessio Ascenzo: "Sono molto contento di poter continuare a Lissone dopo l'interruzione di marzo; sono affascinato e curioso di affrontare questa nuova sfida che ci vedrà competere con una seconda prima squadra nel campionato di serie D, con un roster esclusivamente under. Affronteremo ogni incognita con il massimo impegno, i ragazzi andranno aiutati il più possibile dato che si troveranno in un contesto completamente nuovo e pieno di insidie, molte sconosciute. Ci metteremo passione, professionalità e cura dei dettagli...Venderemo cara la pelle!!!! Speriamo si possa ricominciare presto! Forza APL!".

In attesa dalla ufficializzazione da parte FIP, più che mai curiosi di sviluppare questo inedito, nuovo progetto interamente dedicato ai più giovani. In bocca al lupo Alessio!

Stampa

APL, let's go Tommy

on .

FerraresiAssociazione Pallacanestro Lissone desidera formulare il più grande "in bocca al lupo" al nostro Tommaso Ferraresi che da settembre sarà impegnato in una nuova, importante esperienza cestistica e non solo. Ferraresi, classe 2002, è un'ala piccola di 196 cm, cresciuto nel nostro settore giovanile, ha debuttato con la maglia APL (canestro al primo tiro) in C Gold al termine del campionato 18/19. Nell'estate 2019, dopo aver partecipato ad un summer camp negli Stati Uniti, coglie la possibilità di passare l'intero anno alla IMG Academy dove si è poi graduato con il diploma americano. La vera notizia è che "Tommi" resterà negli States per fare il college e giocherà l'anno prossimo in NCAA Division 1
 
Tommaso Ferraresi: "Cara APL, sono giunto alla conclusione del mio anno all’IMG Academy dove penso di essere cresciuto fisicamente e tecnicamente. A riprova di questo, numerosi college si sono interessati a me, offrendomi delle borse di studio per fare l’università in USA e giocare a basket in NCAA. Assieme ai miei genitori, ho deciso di affrontare la sfida più importante, accettando una offerta di un college che gioca in Division 1. Coronavirus permettendo, da questo agosto sarò alla Sacred Heart University (vicino a New York). Volevo ringraziare la società APL Lissone perché, se sono arrivato a questo punto, lo devo anche agli allenatori, compagni, staff tecnico e società, che mi ha aiutato a crescere in tutti questi anni. Vorrei mandare un in bocca al lupo a tutta la società, dalla prima squadra fino alle giovanili. Forza APL dall’America. Tommaso."
 
Forza Tommi, noi tutti ti seguiremo con grande affetto e interesse. Orgogliosi di te!
Stampa

COACH, better call Gigio

on .

Meoni
Associazione Pallacanestro Lissone è felice di comunicare che il preparatore atletico Luigi Meoni Cavalli farà ancora parte dello staff tecnico stagione 2020-2021. Giunto alla sua quindicesima (!) stagione consecutiva in APL, "Gigio" è sempre più un punto di riferimento e collaboratore di assoluta fiducia per la società grazie alla sue competenze e capacità ma anche prezioso consigliere degli staff tecnici della prima squadra, dei giocatori, delle giovanili. Parafrasando una nota serie TV, quando bisogna superare una criticità, e non solo di natura atletica, una chiamata, due chiacchere con Gigio non guastano mai! Sempre pronto a ripartire per la nuova stagione.
Luigi Meoni Cavalli: "Ho ancora negli occhi e nel cuore le imprese della scorsa stagione che è stata interrotta bruscamente. Ripartire con lo stesso blocco di giocatori è la prova di quanto questa società punti sugli uomini prima di tutto e da sempre è stata la nostra arma in più. Non vedo l’ora di ripartire e affrontare un campionato che si preannuncia di altissimo livello".
Buona stagione Gigio, grazie sempre di esserci!
Stampa

C GOLD, certi amori non finiscono

on .

Meroni
Associazione Pallacanestro Lissone desidera ringraziare l'atleta Paolo Meroni che, per sopraggiunti nuovi impegni professionali, a partire da febbraio, pochi giorni prima del "lockdown", è stato costretto ad interrompere le proprie prestazioni sportive a favore della società. In vista della nuova stagione, compatibilmente con i nuovi impegni lavorativi che lo vedono e vedranno spesso impegnato in lunghe trasferte, anche all'estero, resterà "aggregato" al roster della Galvi Lissone 2020/21. Tra noi e "Polah", che ha concluso il 19/20 (complessivamente la sua 6° stagione in maglia APL) con 18.7 minuti e 8.75 punti mp, una situazione "inedita" ma basata sul comune intento di proseguire assieme con forme e modalità ancora da definire. L'attaccamento del ragazzo alla società e, da parte nostra, la certezza di poter avere a disposizione una risorsa molto competente, anche in ottica futura, sono presupposti fondamentali, ne siamo certi, per continuare la reciproca collaborazione.
Paolo Meroni: "Date le nuove situazioni so bene che sarà difficile trovare spazio l'anno prossimo e che il mio apporto alla squadra sarà differente rispetto alle passate stagioni, ma voglio fare parte di questo gruppo con tutto me stesso, anche se fosse solo sventolare l'asciugamano in fondo alla panchina, troveremo senz'altro il modo per continuare insieme, da parte mia non ci sono pretese. Chiedo solo di poter indossare ancora una volta questa maglia, di competere e di divertirmi con i miei compagni. Poi qualche "meronata" la tireró fuori, mi piacciono troppo..lo sapete che sono vanitoso! Cambiare ma rimanere me stesso, a casa mia, con la mia famiglia".
Grazie Polah per le belle parole e per tutto. Nel dubbio, per il momento, non assegneremo la tua numero 10
 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  logo-globo-express
 
logo FlowBurner Ok