2018 09 17-Banner100
Stampa

U13 Bianco, stop al PalaFarè

on .

2019-03-24-U13Bianco

Cade l'imbattibilità del PalaFarè, contro MiniOlimpia fatichiamo a tenere alto il ritmo su tutta la partita e con il punteggio di 51 a 72 cediamo il passo ai sotto età milanesi.

AP Galvi Lissone - MiniOlimpia: 51-72 (9-19)(13-18)(6-17)(23-19)

E' stata una partita caratterizzata da diversi sali/scendi emotivi e di conseguenza è stata anche una prestazione altalenante sotto l'aspetto tecnico.

L'inizio è tutto sommato discreto per i padroni di casa, seppur ancora presenti gli errori di valutazione e di lettura delle situazioni di gioco, abbiamo provato ad attaccare il canestro utilizzando diversi movimenti. Un gioco variegato che ci ha permesso di portare a casa diversi tiri liberi, insomma delle ottime occasioni per restare a contatto con gli avversari. Il parziale di 9-19 la dice lunga sulla trasformazione dalla linea della carità.

La seconda frazione risulterà essere leggermente più prolifica in attacco, ma sempre sterile in difesa dove concediamo troppo agli avversari soprattutto con secondi tiri. Nel primo tempo saranno diversi i punti subiti di "carambola" o in seguito ad azioni inficiate da grosse infrazioni non segnalate.

Entriamo nella pausa lunga in svantaggio, 22 a 37 il parziale ma restiamo fiduciosi di potere migliorare quanto fatto fino a questo momento.

La terza frazione risulterà essere una vera sofferenza. MiniOlimpia rientra in campo con maggior grinta e grazie ad arcigne difese trasformate in contropiedi, allungano il divario e si portano a distanza di sicurezza.

L'ingresso in campo dei padroni di casa è da dimenticare, per buona parte di terzo quarto non riusciamo ad organizzare attacchi credibili ed in difesa siamo un colabrodo. L'uscita dal tunnel la registriamo solo nei minuti finali di quarto dove riprendiamo conoscenza e torniamo a giocare con grinta e attenzione. Un atteggiamento che ci permette di chiudere la frazione con un mini parziale, seppur misero, a favore. (6-17)

In svantaggio di 26 punti non abbiamo più nulla da chiedere alla partita, dobbiamo solo onorare l'impegno fino alla fine.

Il messaggio viene recepito e con grande energia proviamo subito a recuperare qualche punto grazie ad attacchi fulminei, forzando MiniOlimpia a rifugiarsi in time-out.

Al ritorno in campo è battaglia senza quartiere con entrambe le squadre che si scambiano colpo su colpo fino alla chiusura di quarto con un roboante 23 a 19 di parziale.

Il risultato finale è figlio dei giri a vuoto registrati dai nostri ragazzi, dei tanti errori al tiro e al tiro libero. Merito a MiniOlimpia per non avere mai calato l'attenzione.

Ora sta a noi cercare di ridurre tutti questi errori attraverso il duro lavoro in palestra. L'atteggiamento è stato sicuramente più positivo e propositivo rispetto alle ultime giornate di campionato, avanti così!

 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  logo-globo-express
 
logo FlowBurner Ok