Newbanner100
Stampa

U18, doppio stop fuori casa

U18provinciale media canestro ridottaDoppia frenata per il gruppo U18 impegnato nel girone GOLD MI1 che viene superato prima in casa di Ebro (73-57) e poi in casa di Nova (76-51), contro due gruppi interamente composti da ragazzi del 2000 che dimostrano, oltre a una maggiore fisicità, anche una maggiore maturità cestistica, meritando appieno i successi casalinghi e dandoci molti spunti su dove lavorare.

La partita di Ebro è equilibrata per 3 quarti ma un terribile secondo periodo (25-8 in favore di Ebro) crea un solco che non riusciremo più a colmare. Nel terzo e quarto parziale più volte abbiamo l’occasione per scendere sotto la doppia cifra di svantaggio ma una eccessiva frenesia offensiva nostra e il dominio di Ebro a rimbalzo permette sempre ai padroni di casa di mantenere un margine di sicurezza sino al +16 finale.

La partita con Nova viene invece indirizzata già dal primo parziale (19-8) e vede i padroni di casa continuare a incrementare il proprio vantaggio nei primi 3 periodi.  Anche qui i padroni di casa si dimostrano più maturi nella gestione della partita e nello sfruttare dei mismatch fisici a cui non riusciamo a trovare rimedio. Il cambio di intensità difensiva degli ultimi due quarti porta a diverse palle recuperate che però difficilmente concretizziamo con dei facili punti in contropiede, spesso per cattive scelte nostre e altrettanto spesso per un metro arbitrale su alcuni contatti che non si può certo definire equo (a fine partita i falli di squadra saranno 31 per APL e 13 per Nova). Nova ancora una volta si dimostra squadra più matura e sfrutta i tanti liberi tirati con ottime percentuali per sopperire a qualche minuto di appannamento offensivo e gestisce il vantaggio nell’ultimo quarto allungando le rotazioni.

Due sconfitte che lasciano l’amaro in bocca per i grandi scarti rimediati contro squadre che si sono dimostrate più pronte e più “senior” di noi e che certamente ambiscono ai primi posti di questo girone GOLD. Ogni sconfitta può però insegnare qualcosa e sia coach che squadra devono fare tesoro di queste batoste per “smaliziarci” e imparare a nostra volta a saper maggiormente giocare coi ritmi della partita per portarla su binari a noi più favorevole.

Fortunatamente il campionato ci da la possibilità di tornare subito in campo, Giovedì 8 alle 21.30 contro Carugate sul campo di Via Caravaggio. Forza ragazzi!!!

Ebro Basket Milano – AP Cocoon Lissone 73-57 (16-14, 25-8, 15-19, 17-16)

AP Lissone: Arienti 8, Pasquali, Villa 15, Caprotti, Girotto 2, Brigatti 7, Zaroli 10, Margarita, Zuccon, Tagliabue 2, Patelli 4, D’ambrosio 9. All. Zappa.

USSA Nova – AP Cocoon Lissone 76 – 51 (19-8, 20-14, 24-11, 13-18)

AP Lissone: Arienti 15, Pasquali, Villa 5, Girotto, Brigatti 11, Zaroli 6, Margarita 2, Zuccon 7, Sottini, Gavazzeni, Tagliabue 3, D’ambrosio 2. All. Zappa.

 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  produce logo