2018 09 17-Banner100
Stampa

U16 TOP, profondo giallo

on .

2019-03-06-U16

Improvviso doppio stop nel secondo back to back del girone per i ragazzi di coach Illiano. Sconfitti prima in casa da Basket Bergamo e tre giorni dopo sull’insidioso campo di Niguarda, i Biancoblu si ritrovano a condividere con altre tre squadre il primo posto in classifica di campionato.

AP COCOON LISSONE – BASKET BERGAMO 2014 53-58

(13-12/25-23/43-45)

AZZURRI NIGUARDESE - AP COCOON LISSONE 47-45

(16-12/21-23/35-34) 

La prima partita del girone di ritorno vede i Blues impegnati al PalaFarè contro Basket Bergamo 2014.

I genitori APL ricambiano nel dopopartita l’ospitalità di BB14 nel segno del fairplay di cui la squadra di Bergamo si fa promotrice aderendo al progetto Panathlon.

In campo sono invece i ragazzi di Bergamo Basket a restituire il “favore” ribaltando il risultato dell’andata con una meritata vittoria…..

Sono i nostri ad aprire le danze con una tripla che sembra di buon auspicio. BB14 risponde però colpo su colpo soprattutto con buona precisione dalla lunetta. Il primo quarto si chiude con punteggio basso ma comunque a favore dei lissonesi seppure di una sola lunghezza.

E’ ancora di una sola lunghezza il vantaggio per i Blues nel parziale del secondo quarto. Lissone va così all’intervallo lungo con un risicato possesso a favore.

Al rientro Bergamo macina il suo gioco imbrigliando Lissone specie nelle ripartenze in contropiede dove ai ragazzi di coach Illiano manca la usuale efficacia.

BB14 ribalta il punteggio chiudendo la terza frazione di gioco con un possesso a proprio favore.

Stessa musica nell’ultimo quarto. Bergamo sfrutta bene dalla lunetta il bonus presto raggiunto dall’APL che non riesce a chiudere la rincorsa. 58-53 il finale a favore degli ospiti.

Si replica dopo tre giorni. Questa volta a Milano in casa degli Azzurri di Niguarda, unica squadra capace di rallentare la corsa dei Blues nel girone di andata.

I Biancoblu sono smaniosi di rifarsi della sconfitta di Sabato e di ribaltare il risultato dell’andata ma devono fare i conti con la grinta e l’intensità dei padroni di casa.

16-12 il primo parziale per l’APL che prevale nel punteggio senza però dare l’impressione di poter veramente dominare il gioco.

Il secondo quarto vede gli Azzurri crescere di intensità e prevalere decisamente su palle vaganti e rimbalzi. Entrambe le squadre sono parecchio imprecise, a tratti il gioco è confuso con continui errori e rovesciamenti di fronte. Risultato un parziale di quarto di 5-9 a favore dei Milanesi che sfruttano la scarsissima precisione dei Blues anche dalla lunetta par passare in vantaggio. Il terzo quarto è di sostanziale equilibrio. Solo una provvidenziale tripla a pochi secondi dalla sirena regala ai Biancoblu un possesso di vantaggio in vista dell’ultima frazione di gioco. E’ qui che l’intensità della squadra di casa fa la differenza. Gli Azzurri pareggiano i conti sul 42 pari a due minuti dalla fine per passare subito dopo in vantaggio.

Finale thriller con l’APL sotto di due a sette secondi dalla fine e palla in mano per una rimessa nella metà campo avversaria. I blues puntano all’extra-time ma l’azione non va a buon fine e si torna a casa col secondo referto rosa e un primo posto in classifica adesso condiviso con Azzurri Niguardese, Bergamo Basket 2014 e Social O.S.A.

Settimana difficile e convinzione da ritrovare ma forza ragazzi e sotto con la prossima! (APL Cocoon – Alto Sebino Sab 16/03 ore 17:00 Via Caravaggio)

 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  logo-globo-express
 
logo FlowBurner Ok