2018 09 17-Banner100
Stampa

U16 TOP, imbattuti alla meta

on .

2018-12-01-U16

1 dicembre 2018. I biancoblu chiudono imbattuti il girone di qualificazione TOP2. A cedere, nell’ultima partita della serie, sono i vice-campioni regionali in carica di Orsenigo. Lissone, sempre sopra nel punteggio, argina efficacemente il tentativo di rimonta di Orsenigo messo in atto negli ultimi due quarti di gioco.

AP COCOON LISSONE – GIARDINO LVS BASKET BIANCA ORSENIGO 72-54 (18-12/40-26/56-44)

La sorte vuole che l’ultima partita in calendario sia anche lo spareggio per assegnare il primo posto nella classifica finale del girone TOP2.

L’Apl affronta Orsenigo in un match che, per i ragazzi del 2003, ha tutta l’aria di essere ormai diventato un “classico”.

Le due squadre si sono incrociate diverse volte negli ultimi anni tra fasi finali e di qualificazione dando sempre vita ad incontri incerti ed avvincenti.

E questa volta non sarà da meno vista la posta in palio…

Partono forte i Blues, molto concentrati ed attenti. Le molte palle perse del primo periodo giocato a Gallarate sembrano un lontano ricordo. L’Apl mette in campo precisione e determinazione e tenta subito la fuga. 7-2 dopo 120 secondi di gioco e la panchina avversaria è costretta a chiamare il primo T.O. dell’incontro per riorganizzare idee e gioco.

La ricetta funziona e Orsenigo riprende quota. I Blues in compenso sembrano perdersi in un bicchier d’acqua. Tutto quello che funzionava così bene fino ad un minuto prima non sembra più così facile fino a pochi secondi dalla fine quando due contropiede al fulmicotone rimettono in sesto il tabellone sul 18-12.

Partenza lanciata di Orsenigo nel secondo quarto. Pronti via, un canestro dal campo e una tripla con l’Apl che sta a guardare e di nuovo tutto da rifare. 18-17 e ospiti a meno uno.

L’Apl smette di stare a guardare, aggiusta il tiro in difesa e piazza un parziale di 11-0 che la porta a volare sul +12 alla metà tonda del secondo quarto.

L’intensità in difesa si paga però andando presto in bonus di falli e regalando spesso la lunetta ad Orsenigo.

Sebbene ci vada con poca precisione, comunque la squadra ospite riesce a tenere in piedi le sorti dell’incontro. -14 all’intervallo lungo sul 40-26 che non lascia comunque tranquilli i Lissonesi che ben conoscono la grinta di Orsenigo.

E così è ma solo dopo la metà di un terzo quarto inizialmente dominato dai nostri. I Blues dopo quattro minuti di gioco raggiungono il vantaggio massimo della partita. +23 sul 51-28.

E’ qui che l’intensità degli ospiti comincia a salire. Pressione a tutto campo e per i Biancoblu le cose si fanno più difficili. La fretta è cattiva consigliera e a farne le spese è l’incisività a tutto campo. La spinta di Orsenigo non si cura dell’ultimo intervallo e continua nell’ultimo quarto. La rimonta porta gli ospiti a -8 sul 60-52 con ben cinque minuti ancora da giocare.

Due palle rubate portano quattro punti nelle casse di Lissone che riparte anche nel morale.

Orsenigo chiama T.O. per respirare prima dell’ultima offensiva ma l’Apl sembra avere più energie sia in campo che in panchina e allunga di nuovo fino a +12.

A 90 secondi dalla fine una gran difesa dei nostri costringe gli ospiti allo scadere dei 24 secondi. E’ il segno della resa. I giochi sono fatti. 72-54 e tutti in spogliatoio a fare il bilancio del girone.

Grande fase di qualificazione ragazzi! Primo posto in solitaria, miglior difesa e miglior attacco del girone ma ancora del potenziale da sviluppare. Sotto coi preparativi per la seconda fase!

 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  logo-globo-express
 
logo FlowBurner Ok