2018 09 17-Banner100
Stampa

U16 TOP, sesto rosa a Gallarate

on .

2018-11-25-U16

25 novembre 2018. Continua senza esitazioni la serie positiva dei Biancoblu. Imbattuti da inizio campionato, i ragazzi di coach Illiano si impongono anche sull’insidioso parquet di Gallarate. Grande grinta dei padroni di casa ma i Blues non sono da meno. Break al secondo quarto e controllo fino al 66-55 finale.

AYERS ROCK GALLARATE - AP COCOON LISSONE 55-66 (18-19/27-35/39-47)

Sulla carta la partita non presenta grandi difficoltà. E’ l’ultimo passaggio prima della sfida finale che deciderà il primo posto in classifica tra APL ed Orsenigo, avversaria in tante avvincenti partite nel corso delle ultime due stagioni.

La realtà è però, come spesso accade, tutt’altra cosa.

I padroni di casa tengono testa ai nostri con grande agonismo per tutto il primo quarto di gioco. I Blues regalano una quantità enorme di palle in attacco e stentano a trovare i tempi giusti in difesa. Mettiamoci una buona percentuale nel tiro da fuori dei gallaratesi e la ricetta è fatta. Si segna comunque parecchio da entrambe le parti. L’APL piazza un mini break dopo otto minuti di gioco ma i padroni di casa rintuzzano a dovere con un parziale a favore di 7-2 riportandosi sopra di un punto sul 19-18 al suono della prima sirena.

Si cambia registro nel secondo quarto. I Blues giocano con più intensità in attacco. Gallarate va in affanno e si carica di falli ma non è un gran giorno dalla lunetta e non riusciamo ad approfittarne. In difesa le cose vanno meglio. Gallarate segna la metà dei punti rispetto al primo quarto e lo fa quasi solo da fuori. Due bombe, un canestro dal campo e un libero fanno il magro bottino dei secondi dieci minuti che regalano il break ai Blues. Lissone chiude la prima metà di gara sopra di otto sul 35-27.

Il secondo tempo vede in campo un sostanziale equilibrio. Qualche botta e risposta dall’arco dei tre punti ed un solo brivido quando i Biancoblu di Gallarate riescono a riaprire l’incontro con solo due possessi di svantaggio con tre lunghissimi minuti ancora da giocare.

I blues non perdono la calma e con un immediato contro-break rimettono la partita al sicuro.

A nulla vale l’ultimo T.O. chiamato dalla panchina avversaria. Cocoon ha il controllo e chiude a +11 con un’azione da tre punti e un contropiede fulminante su palla rubata a metà campo collezionati negli ultimi trenta secondi. Finale 66-55

Non c’è nulla di facile in questo girone, e da qui in poi sarà solo più difficile. Occhio a non calare l’attenzione e forza per la prossima! (APL COCOON - GIARDINO LVS BASKET BIANCA Sabato 01/12 ore 17.00 Via Caravaggio)

 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  logo-globo-express