Newbanner100
Stampa

U15, buona anche l'ultima

on .

2018 04 21-U15Ultima partita di regular season per i Blues in trasferta contro Inzago impegnata a salvaguardare il terzo posto in classifica.

La differenza in campo c’è e si vede, ma fino alla metà del terzo quarto Inzago tiene aperto l’incontro con grande grinta ed impegno.

I Biancoblu danno lo strappo decisivo alla fine del terzo quarto per chiudere la partita in controllo sul 61-74

FORZE VIVE INZAGO - AP COCOON LISSONE 61-74

(19-27/30-41/48-59)

Due sconfitte e una vittoria di strettissima misura per Inzago nelle ultime tre gare la dicono lunga dell’impegno con cui i nostri avversari affrontano l’ultimo incontro tra le mura di casa, decisi a proteggere con tutte le forze il terzo posto in classifica insidiato di Cernusco.

E’ questo che preoccupa di più i Blues, reduci invece da una convincente vittoria nell’incontro con Orsenigo e con la certezza ormai matematica del secondo posto in classifica.

2-7 dopo due minuti di gioco coi Blues che partono bene dall’arco. 6-13 dopo altri due minuti significano che l’APL tenta già di scappare. Lo sa bene Inzago che chiama il primo time-out della partita per tentare di rallentare i nostri.

Si riparte ma è ancora Lissone a menare le danze. Sul 14-20 i Biancoblu piazzano un parziale di 7-0 che ci regala un vantaggio di 13 punti a un minuto dalla fine di primo quarto.

La sirena chiude per la prima volta i giochi sul 19-27 con Inzago comunque in rimonta.

In avvio di secondo quarto è l’APL a farla da padrona e dopo due contropiede fulminanti, sul 19-33 Inzago ferma di nuovo il tempo per correre ai ripari. Vanno via più o meno alla pari gli ultimi sette minuti di gioco con molte occasioni dalla lunetta non sempre ben sfruttate da entrambe le parti. La sirena dell’intervallo lungo ferma tutto sul 30-41.

Ci vogliono tre minuti di gioco ai Biancoblu per ritrovare la via del canestro nel terzo quarto.

Nel frattempo Inzago sbriciola colpo a colpo il vantaggio APL fino ad arrivare lì, con un solo possesso di distacco, sul 39-41.

I Blues rimettono la testa sulle spalle e la palla nel canestro e riprendono la corsa, coronata da una tripla che a 40 secondi dalla fine del quarto riporta il vantaggio in doppia cifra.

L’ultima frazione di gioco riparte da un 48-59 non completamente rassicurante per i nostri, vista anche la grinta di Inzago, mai doma e pronta ad approfittare di ogni eventuale disattenzione dei Blues. Il quarto si gioca a ritmo serratissimo, Lissone risponde colpo su colpo ai tentativi di avvicinamento di Inzago e la partita si chiude, con gli ultimi 10 secondi scanditi dagli applausi del pubblico, sul 61-74.

Bravi ragazzi! Un grande girone, giocato in crescita di gioco, convinzione e coscienza dei propri mezzi. Adesso ci aspettano i play-off. Gare di sola andata e poco margine per sbagliare. Mantenere la concentrazione!

 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  produce logo