Newbanner100
Stampa

U15, non c'è due senza tre

on .

U15-Brugheio

Esordio casalingo e terza vittoria consecutiva per i Blues nella terza giornata del girone di andata MI Gold2. L’APL parte forte nel primo quarto ma nel secondo si adegua al ritmo di Brugherio che mantiene viva la partita fino all’intervallo lungo. La seconda parte di gara è però tutta bianco-blu fino all’81-38 finale.

 

APL COCOON LISSONE – CGB BRUGHERIO 81-38 (26-9/36-28/56-32)

 Scendono in campo al palaFarè per la prima volta nel 2018 i ragazzi di coach Illiano con tutte le intenzioni di inaugurare al meglio il nuovo anno.

Palla a due e inizio fulminante dei nostri.

I Blues prendono da subito le redini dell’incontro e dettano il ritmo di gara. Chiudono bene agli avversari la strada a canestro e trovano altrettanto bene la loro.

Questo ci regala l’11-0 stampato sul tabellone dopo solo tre minuti di gioco.

A 6:30 dallo scadere del quarto Brugherio sblocca il risultato ma la musica in campo non cambia.

I blues restano padroni del gioco e, grazie soprattutto a dei contropiede ben congegnati, danno un altro strattone al punteggio. 20-2 il parziale dopo 6:30 giocati.

Qualche distrazione in difesa ci costa cara sul finale di quarto e Brugherio riesce a contenere il divario fino alla prima sirena.

Due minuti e di nuovo in campo per il secondo quarto, forse con l’idea che il parziale di +17 ci permetta sonni tranquilli e infatti……il gioco dei Blues si addormenta….

Trascorrono 4 minuti prima che la retina degli avversari ricominci a vibrare e nel frattempo Brugherio ha il tempo di tessere la tela del gioco e di imbrigliare i nostri in un ritmo che non ci è proprio congeniale.

Risultato: con 1:30 da giocare e un vantaggio ridotto a soli 7 punti (30-23) ci troviamo a dover raddrizzare una partita pensata nostra con troppo anticipo.

Qualche segno di risveglio nel finale e una azione da tre punti di Brugherio allo scadere di tempo si compensano mandando le squadre all’intervallo lungo con la partita largamente aperta sul 36-28.

I Blues meditano sulle due facce della prima metà di gara e nell’intervallo la panchina ricarica le batterie e le idee ai ragazzi indicando la parola d’ordine della ripresa: velocità.

E’ un altro ritmo quello con cui i bianco-blu rientrano in possesso del gioco in avvio di terzo quarto.

E’ un altro ritmo anche quello con cui ricominciano a cambiare i numeri sul tabellone.

Un parziale di 12-3 intorno a metà del tempo di gioco permette all’APL di toccare per la prima volta il +20 e l’ultimo canestro realizzato sulla sirena pone il sigillo sul 56-32 del finale di quarto.

Nell’ultimo periodo le cose non cambiano. I blues mantengono alta la concentrazione senza regalare nulla a Brugherio, lodevole per l’impegno profuso fino al suono dell’ultima sirena che chiude i giochi sull’81-38.

Si torna fuori casa la prossima per “Il Classico” degli incontri che ci vede impegnati sul vicino campo della Forti e Liberi di Monza. Forza ragazzi e non perdete il ritmo!!

(Forti e Liberi Monza – AP Cocoon Lissone Sab. 03/02 ore 19:00 Via Marmolada-Monza)

 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  produce logo