Newbanner100
Stampa

PROMO F, la nostra bestia nera

on .

Carnate si conferma la bestia nera della squadra di Angelo Ventura che dopo aver perso di tre punti al Pala Fermi perde di due in casa delle avversarie dopo aver dominato per due quarti. Partita tesa e nervosa, mal arbitrata da un ragazzino non ha l'altezza, con una scarsissima conoscenza del regolamento.  Le Lissonesi partono forti e dominano per 7 minuti, poi commettono qualche errore banale, 5 canestri da sotto sbagliati e Carnate recupera qualcosa. Termina con un ben augurale più 4. Secondo quarto fotocopia in cui le nostre giocano benino, ma spesso non concretizzano e cominciano a subire la maggior atleticita' delle avversarie, preludio del disastro che avverrà al terzo quarto. Si va all'intervallo lungo con tre punti di vantaggio, ma poi cala il sipario, la nostra Promo perde la testa, non segna, commette falli e nervosismi di ogni genere. Unico canestro in dieci minuti è di Sirtori all'ottavo. Anche Carnate sbaglia molto, ma comunque ottiene 8 punti di vantaggio. Nell'ultimo si combatte molto, Sara Chiappelli non vuole perdere e segna 11 punti in pochi minuti, purtroppo non basta, si perde di due e ora c'è solo da pensare a non commettere altri sbagli e sperare che il passo falso lo commetta Carnate! Prossimo incontro al Pala Fermi sabato alle 19.30 contro un avversario tutt'altro che facile, Basket Lecco.

Carnate – AP Galvi Lissone 47-45 (11-15/20-23/33-25)

Castelli, Ziccardi, Maniezzi 2, Sirtori 4, E. Chiappelli 2, Barbiero, Romano' 4, Fagiani, Pensabene 4, Parma 9, S. Chiappelli, Arosio. Coach Angelo Ventura, assistente Veronica Riva. 
 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  produce logo