2018 09 17-Banner100
Stampa

C GOLD, Galvi ancora vittoria

on .

2020-01-04-CGold-foto

Settima vittoria consecutiva per la Galvi Lissone che inizia il nuovo anno vincendo al PalaFarè la prima gara del 2020 contro la matricola (primo anno in C Gold) Fortitudo Busnago col punteggio di 96-89. Partita molto sofferta per i ragazzi di coach Fumagalli costretti a riparare ad un avvio negativo (15-28) ma che legittimano però il successo (messo al sicuro negli ultimi due minuti della gara) conquistando i restanti 3 periodi per un complessivo 81-61. Con Ventura e Meregalli in panchina solo per onor di firma (entrambi, caviglia out) i lissonesi mantengono l'imbattibilità interna e si proiettano, almeno per una notte, al vertice solitario della classifica.

La partita. Primo quarto tutto di marca ospite, i lissonesi appaiono poco concentrati e lasciano il campo a Busnago (0-11) e smettono di litigare col canestro solo grazie alla tripla di Fiorito che prova a dare la sveglia ma gli ospiti si esaltano dall'arco (6 triple nel Q1) e vanno in fuga fino al 15-28 al 10'. Tutto in salita.

Un lampo da tre di Meroni apre il Q2 e lancia la rimonta per la Galvi che sgranocchia lo svantaggio coi liberi di Aliprandi e Marinò, serra le maglie in difesa e colpisce di rimessa grazie a canestri di Aliprandi dal post basso, di Marinò in penetrazione e con la tripla di Fiorito che vale il 29-32 al '16. Gli ospiti accusano il colpo ma reagiscono prontamente con Perego che si muove benissimo in cabina di regia. Lissone prova ad accelerare con Marinò trascinatore che si carica sulle spalle la squadra con due triple consecutive che valgono rispettivamente il momentaneo pareggio (36-36) e il sorpasso (39-38) per un break personale di 13 punti consecutivi che valgono il 44-44 alla pausa lunga.

Molto equilibrio alla ripresa (50-50) con Corna e Bazzoli che rispondono alle triple di Fiorito e Marinò. Busnago incredibilmente sembra scommettere sul tiro di Fiorito che invece colpisce inesorabilmente dall'arco (per lui alla fine 8/13 nel T3) ma resta in scia con Corna sugli scudi (63-60). Lissone tenta la fuga capitalizzando al meglio coi liberi di Collini e Meroni e una nuova tripla del "solito" Fiorito (70-64) ma Busnago limita i danni con Perego prima del canestro di Aliprandi dal pitturato per il 72-67 al 30'.

Nonostante la ritrovata prolificità offensiva la Galvi continua però a soffrire nella propria metà campo sia l'assenza di un lungo di ruolo ospite sia gli accoppiamenti difensivi più volte colpiti dalle soluzioni individuali avversarie (Morando, Corna e Mazzoleni da tre ma soprattutto Werlich che, da situazione di 1 contro 1, arriva al ferro) che tengono apertissima la gara (84-80 al 35') per un finale dagli esiti incerti tutti da raccontare. Telegrafico. Palla persa in attacco Galvi e fallo per Busnago che con Bazzoli in lunetta fa 84-82. Attacco Galvi con Fiorito che da tre fa 87-82 a 3'44" dalla sirena. Le squadre sono entrambe in bonus e l'esito della partita passerà da chi avrà anche maggior freddezza ai liberi. Fallo Lissone, Perego fa 1/2. Di rimessa, la Galvi colpisce con Tedeschi che arriva al ferro per l'89-83 ma perde Aliprandi per falli (-3'05") e Bazzoli fa 2/2 (89-85) prima del canestro di Corna (89-87 a - 2'31"). Fallo Busnago, Meroni in lunetta fa 1/2 (90-87). Busnago ha con Bazzoli il tiro del possibile pareggio ma il ferro respinge ma fallo di Collini su Corna che fa 1/2 dalla lunetta (90-88 a - 1'25"). Possesso Lissone e fallo su capitan Collini che fa 1 su 2 (91-88), nuovo tiro da tre Busnago che va fuori, rimbalzo Lissone e ancora fallo su Collini che si ripete e fa 1 su 2 (92-88 a - 45"). Tiro Busnago, rimbalzo lungo e Tedeschi fa fallo su Werlich che fa 1 su 2 (92-89). Subito fallo ospite su Meroni che glaciale dalla lunetta fa 2 su 2 per il 94-89 a - 17" dalla sirena e mette in ghiaccio la vittoria (96-89 con canestro dello stesso Meroni nell'ultimo possesso locale).

AP Galvi Lissone – Fortitudo Busnago 96-89 (15-28, 44-44, 72-67).

Lissone: Erba, Meregalli n.e., Ruzzon 5, Collini 7, Meroni 13, Fiorito 29, Marinò 27, Morandi n.e., Aliprandi 13, Tedeschi 2, Ventura n.e., De Piccoli. Coach Fumagalli

Busnago: Perego 10, Chirico, Mazzoleni 13, Farinatti 4, Andreotti n.e., Magni, Bazzoli 18, Corna 25, Morando 7, Werlich 12. Coach Galli.

Arbitri: Cassago e Bernardelli.

Prossimo impegno sabato 11 gennaio alle ore 21 a Gallarate.

 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  logo-globo-express
 
logo FlowBurner Ok