2018 09 17-Banner100
Stampa

C GOLD, convincente Galvi !!!

on .

Convincente prova della AP Galvi Lissone che espugna Legnano col punteggio di 82-93. Era questa una trasferta assai temibile per i ragazzi di coach Fumagalli. I padroni di casa non avevano ancora vinto tra le mura amiche e, reduci dalla vittoria a Calolziocorte, erano fortemente motivati a sfatare il tabù, preparando la gara con la splendida “Festa della divisa" per tutto il loro settore minibasket, atmosfera caldissima alla palla a due, storica tifoseria locale organizzata (i Knights fino alla scorsa stagione militavano in Lega 2) con oltre 500 spettatori. Legnano, per la speciale occasione, in maglia nera, Galvi, eccezionalmente, in divisa bianca.

La partita. Gara da subito equilibrata con Guidi subito protagonista per i Knights e Lissone che risponde con Marinò per il 5-8, prima del time out chiamato da coach Saini. Legnano ritrova il vantaggio con i punti in successione di Negri del 10-8, ma ancora Fiorito e Marinò colpiscono da tre per il 10-14. Parziale di Negri per un suo personale break a cui risponde Tedeschi per un finale di quarto leggermente a favore dei locali con Guidi da 3 e da 2 e con la tripla di Di Dio, ma Lissone resta in scia per il 21-19 al 10.

L'ex Desio Corti mette il libero ad inizio periodo, ma la tripla di Fiorito pareggia i conti sul 22-22. Momento favorevole per Lissone che giganteggia da tre (alla fine sarà 16/32 50% nel T3 di squadra) e avanza fino al 26-31; Speronello ci mette una pezza con la tripla del 29-34, poi con quella del 32-37 e con i liberi del 34-37 che spingono i Knights al pareggio con Maiocco sul 37-37. Ventura infila la settima tripla consecutiva per Lissone ma Speronello e poi Roncari e ancora Maiocco rispondono anche loro da tre per una partita sempre più spettacolare e 48-46 al 18. La Galvi (out Meroni per scontro di gioco e Aliprandi già con 3 falli) però cresce e con la tripla di Marinò e l'arresto e tiro di Tedeschi (molto buona la prova della giovane guardia lissonese con 4/7 nel T2, 1/3 nel T3, 2/3 nel TL, 5 rimbalzi in 31 minuti). Il Q2 si chiuderà con lo sprint lissonese (29-32 il parziale di quarto!!) per il 50-52 alla pausa lunga.

Nel Q3 i lissonesi assestano la difesa e costruiscono la vittoria. I punti di Fiorito e quelli di Maiocco inaugurano la seconda parte di gara, che continua in equilibrio fino al canestro di Maiocco da sotto del 59-59. Ma è Marinò ad allungare per gli ospiti con i punti del 59-65 a cui segue il break di Tedeschi che da tre ed in penetrazione esaltano i lissonesi che vanno in fuga per il 59-72 firmato da capitan Collini (15 rimbalzi!).

Marinò piano piano, quatto quatto, sale in cattedra e continua a dominare (alla fine 31 punti con 3/3 T2, 6/13 T3, 6 rimbalzi, 8 assist, 33 di valutazione in 37 minuti per il play maker lissonese) anche ad inizio di Q4 con i Knights che perdono Maiocco, espulso per somma di tecnico ed antisportivo.

Lissone sprinta sul 61-78 (massimo vantaggio) e con ancora 7 lunghissimi minuti abbondanti e totale controllo dell'inerzia della gara. I locali provano a rientrare (triple di Guidi e Roncari per l'80-89 a meno di due minuti ma la tripla di Meregalli manda i titoli di coda (alla sirena 82-93).

Legnano Basket Knights – AP Galvi Lissone 82-93 (21-19, 50-52, 59-72).

Legnano: Roncari 12, Negri 8, Maiocco 13, Di Dio 5, Guidi 18, Corti 9, Speronello 17, Angiolini n.e., Azzimonti n.e., Porrati n.e., Tognati n.e, Fasani. Coach: Saini

Lissone: Villa n.e., Meregalli 8, Ruzzon 3, Collini 6, Meroni 5, Fiorito 17, Marinò 31, Morandi, Aliprandi 3, Tedeschi 17, Ventura 3, De Piccoli n.e. Coach Fumagalli

Arbitri: Gibilaro e Giudici.

Prossimo impegno sabato 23 novembre alle ore 21 in casa contro Rovello.

 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  logo-globo-express
 
logo FlowBurner Ok