2018 09 17-Banner100
Stampa

C GOLD, vittoria al Parini nel finale di stagione

on .

Galvi Lissone centra la sesta vittoria consecutiva ed espugna (64-73) Cantú nella trentaseiesima ed ultima partita di campionato (21 vinte e 15 sconfitte il record stagionale). I padroni di casa complice la contemporanea vittoria di Cislago contro Sansebasket sono cosi costretti ad accedere ai Play OUT (contro Erba) per staccare il ticket necessario per la salvezza in C Gold. I lissonesi "guidati" per l'occasione oggi in panchina dal vice Colombo registrano così l'ultimo atto di una lunga stagione. Da lunedì si inizia a programmare la prossima.

La partita (dal profilo FB del PGC Cantú che si ringrazia). Avvio in salita per il Gorla, che subisce un parziale di 2-10 firmato da Meroni, Gatti e Aliprandi, costringendo Coach Visciglia a rimediare con un time-out. Cucchiaro sblocca i suoi con un 2+1, Carpani sgancia la bomba del -2, quindi ancora Cucchiaro impatta al 5’ (10-10). Meroni segna canestro e libero aggiuntivo, Danelutti aggiunge due punti, Carpani replica dall’altra parte del campo, Aliprandi e Cucchiaro sono precisi sotto il ferro e tengono le due compagini 14-17 al 7’. Aliprandi fa 1/2, Ziviani corre fino a canestro, Tedeschi sfrutta il giro in lunetta e tiene Lissone a +4 al termine della prima frazione (16-20).

Si riprende con le bombe di Ventura e Danelutti, che cacciano pericolosamente il Gorla a -10 (16-26 al 13’). Cucchiaro dalla lunetta, Procida in alley-oop e poi in arresto e tiro rosicchiano le distanze fino al -3; Meroni infila due tiri dalla distanza, Procida e Molteni replicano con la stessa moneta, Cucchiaro non sbaglia in arresto e tiro, poi Carpani da sotto firma il sorpasso dei suoi. Dall’altra parte è però pronto Danelutti, ma Ziviani dall’arco e Cucchiaro in penetrazione fanno volare il Team ABC sul +4; il canestro di Ventura e l’1/2 di Danelutti, però, riavvicinano gli ospiti a una sola lunghezza alla pausa lunga (38-37). 

 Al rientro in campo, ci pensa Procida con due bombe importantissime a riaprire le danze; Danelutti realizza per i suoi, Ronchetti segna da sotto, Aliprandi e Gatti non sbagliano dalla distanza e Lissone ritorna prepotentemente a -1 (46-45 al 25’). Cucchiaro realizza in arresto e tiro, ma la tripla di Aliprandi rimette tutto in equilibrio al 26’. Tedeschi e Gatti portano di nuovo avanti Lissone, quindi la tripla di Ronchetti sigla la momentanea parità, che dura solo fino ai due punti sulla sirena di Gatti per il 51-53 al 30’.

L’ultimo periodo si apre con il canestro da sotto di Morandi e il 2+1 di Danelutti; Procida insacca la bomba del -4 interno, ma Lissone è sempre lì, e con Tedeschi si riporta 54-61 al 35’. Morandi replica a Ziviani, Ronchetti segna dall’area, Molteni è preciso ai liberi, Morandi non sbaglia in arresto e tiro, e il punteggio dice 60-65 quando mancano due giri di lancetta. Danelutti realizza da sotto, Cucchiaro sfrutta il giro in lunetta e porta i suoi a -3. Sul finale, la coppia arbitrale fischia una somma di falli alla panchina canturina (espulso coach Visciglia, ndr) , portando così Lissone in lunetta e consegnando la vittoria nelle mani degli ospiti con il punteggio finale di 64-73.

TEAM ABC GORLA CANTÙ – AP GALVI LISSONE 64 - 73

(16-20, 38-37, 51-53)

 

 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  logo-globo-express
 
logo FlowBurner Ok