2018 09 17-Banner100
Stampa

C GOLD, boxing day con successo

on .

AP Galvi Lissone non tradisce e, non senza qualche patema, vince per 76-72 a Bergamo contro Blu Orobica nel “boxing day" di C Gold che ci proietta al 5º posto in classifica, ex equo con Iseo e Soresina (7° per via degli scontri diretti), prima del ciclo di fuoco di 4 partite (Prevalle, Iseo, Lumezzane, Pizzighettone) che ci attende a gennaio.

 

L'ultima gara di campionato prima della breve sosta natalizia in casa dell'ultima in classifica lasciava trasparire non poche apprensioni sia per qualche acciacco di troppo tra i ragazzi di coach Grassi (fermo ai box Morandi) sia per il possibile calo di tensione alla luce del turno sulla carta più che favorevole.

 

E i dubbi più pessimisti si trasformano in realtà quando, a partire dalla palla a due, gli orobici sfoderano una partita di altissimo spessore soprattutto “fisico”, garantito da un arbitraggio molto, diciamo, “permissivo”, supportato però da numeri in serata di grazia (vedi il 9/24 nel T3) e le ottime prestazioni del neo acquisto Seguenti (4/7 nel T2, 4/10 nel T3) e compagni.

 

Ne nasce una partita di assoluto equilibrio (due periodi vinti a testa) con finale gestito dai lissonesi (Gatti 19, Meregalli 13, Giardini 9) che hanno conservato con freddezza il minimo scarto sufficiente alla vittoria finale.

 

La partita. Come detto, assoluto equilibrio sin dalla a a due, con i padroni di casa guidati da Signore che tentano di dettare il ritmo. I lissonesi sono presi forse di sorpresa ma limitano i danni coi canestri di Gatti per il 20-19 al 10'.
Blu Orobica insiste e confeziona, grazie alle triple di Seguenti e Boccafurni, il massimo vantaggio locale (30-25 al 14') al quale risponde però Lissone che trova forza dai canestri dal pitturato di Danelutti e le folate di Tedeschi per il controsorpasso che porta al 41-42 alla pausa lunga. Partita apertissima. 
Gatti riapre il Q3 col canestro in centro aerea ma la gara resta sempre in equilibrio con leggero predominio lissonese (47-54 al 25') suggellato con l'azione da 3 punti di Collini il cui canestro con fallo subito e i due punti in area di Aliprandi chiudono sul 56-61 al 30'.

 

I punti di Meregalli alimentano ulteriormente la rincorsa Galvi verso la vittoria (62-65 al 35') ma i padroni di casa non mollano un centimetro, restando incollati in una battaglia di nervi che verrà vinta da chi resterà più lucido. In questo contesto appare una liberazione la tripla di Gatti per il 66-72 al quale però risponde sempre da 3 il mai domo Seguenti per il 69-72 a 1'30" dalla sirena. Si gioca sempre più sui nervi e, inevitabilmente, sugli episodi che premiamo la lucidità di Meroni bravo a trovare due falli su altrettante penetrazioni che valgono i liberi (4/4) del successo non prima dell'ultima tripla di Boccafurni (72-76).
I ragazzi riprenderanno gli allenamenti giovedì 27 (in programma anche una amichevole venerdì 28 contro Nerviano) in preparazione della difficile trasferta a Prevalle di giovedì 3 gennaio 2019 e il match al PalaFarè contro Iseo di sabato 5 gennaio. A tutti i nostri tifosi i migliori auguri di Buone Feste e l'invito a starci sempre vicini.

 

 

 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  logo-globo-express
 
logo FlowBurner Ok