Newbanner100
Stampa

C GOLD, overtime amarissimo per la Galvi

on .

CGod-CernuscoGalvi Lissone non si sblocca ed è costretta a rimandare la vittoria in campionato. I ragazzi di coach Bommartini giocano una gara intensa e determinata provando a buttare il cuore oltre l’ostacolo ma non basta: dopo un over time, ad una manciata di secondi dalla sirena, il referto rosa va alla quinta forza del campionato Cernusco che si impone col punteggio finale di 57-60.

La partita. Non bella ma molto, molto combattuta e con un crescendo di emozioni fino al tempo supplementare. Parte forte la Galvi che al 5’ è sul 10-5 grazie a due triple di Gatti ma la manovra s’inceppa e ne approfitta Cernusco che, a raffica da tre punti, piazza a cavallo dei due quarti, il contro break per il 12-20 del 15’. Tutto in salita per i lissonesi che faticano ad adeguarsi ai continui cambi difensivi di coach Gandini ma restano, nonostante il digiuno di punti, in scia trovando con pazienza qualche canestro “pesante” dal pitturato fino al 22-28 della pausa lunga.

I lissonesi sembrano rinfrancati nel ritorno in campo e, trascinati dalle folate di Meroni e dalla fisicità del “deb” Danelutti (17 rimbalzi) recuperano il gap e  firmano il pareggio con Morandi in arresto e tiro (34-34) e successivo controsorpasso di Collini da sotto che vale il 36-35.

Ultimo quarto e punto a punto con le squadre che vanno a braccetto. I lissonesi lasciano però troppi punti sul campo (solo 1/8 ai liberi nel periodo, male il 5/19 in tutta la gara!) e non staccano il biglietto vincente con Cernusco (out Sirtori per 5 falli) avanti di 2 con Collini (13 rimbalzi, 6/8 nel T2) che schiaccia a canestro il punto del pareggio (47-47).

L’inerzia all’inizio di over time sembra a favore di Lissone ma è Zanchetta a sbloccare per primo l’equilibrio con il libero del 47-48. Le triple di Meroni e Meregalli, al suo esordio assoluto in maglia Apl, fanno sognare i tifosi lissonesi e sembrano aprire al successo finale, ma è Mercante da tre e il libero di Zanchetta a firmare l’impietoso controsorpasso per il 54-56. Sembra tutto finito ma incredibilmente, ancora Meregalli trova la tripla a 9 secondi dalla fine per il 57-56. Vittoria? Purtroppo, no. Time out ospite. Dagli sviluppi della rimessa in attacco si apre Campeggi sull’arco dei tre punti e trova ad una manciata di secondi  la tripla per la vittoria, blindata dal successivo libero dello stesso Campeggi fermato da un fallo sistematico.

AP Galvi Lissone – Libertas Cernusco 57-60 o.t. (10-16; 22-28; 36-35; 47-47).

Lissone: Gatti 6, Morse n.e., Collini 12, Grassi n.e., Cogliati, Mladjenovic n.e., Danelutti 12, Meroni 15, Squarcina 2, Morandi 4, Tedeschi, Meregalli 6. Coach Bommartini-Dante

Cernusco: Ferraris n.e., Beretta, Verga n.e., Mangiapane, De Conto 11, Mercante 12, Riva, Zanchetta 7, Sirtori 8, Gorla 3, Guffanti 8, Campeggi 11. Coach Gandini.

Arbitri: Di Deo e Marlotto.

Prossimo impegno mercoledì 24 a Manerbio. 
 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  produce logo