2018 09 17-Banner100
Stampa

C GOLD, sprint finale vincente

on .

2019-05-04-CGold

Nuova vittoria della Galvi Lissone che, salva e libera da pensieri di classifica, vince al PalaFarè contro il Cistellum Cislago col risultato di 84-79.

Partita in salita per i lissonesi (out Giardini, Meregalli in panchina solo per onor di firma) che parte bene (18-13) ma soffre contro gli avversari che, guidati dal classe 2000 Tomba in cabina di regia e in campo per tutti i 40 minuti (24 punti e 4 assist) vincono i due periodi centrali (57-62 al 30') e conducono fino al 35' (69-73).

Negli ultimi 5 minuti di gara gli uomini di coach Grassi (Tedeschi 17 con 8/12 nel T2, Danelutti 14, Gatti 14, Riva 10 con 8/9 nel TL, Meroni 10), anche grazie ad una ampia rotazione di tutti gli effettivi, sfruttano il calo dei varesini e piazzano il break di 13-0 che vale il controsorpasso (82-76).

Nell'ultimo minuto la tripla di Tonella tiene vive le speranze degli ospiti (gran serata nel T3 grazie al 15/36 dall'arco) ma il canestro in penetrazione del "solito" Gatti chiude la gara (84-79).

Prossimo appuntamento a Opera, domenica 12 alle ore 18.

AP Galvi Lissone – Cistellum Cislago 84 - 79

Stampa

C GOLD, salvezza raggiunta

on .

 

Grazie ai risultati del turno infrasettimanale disputatosi giovedì 25 aprile (lissonesi a riposo), la Galvi affronta la trasferta di Erba con l'aritmetica salvezza in cassaforte con 5 giornate d'anticipo. La sfida contro Le Bocce, esattamente un anno dopo gara 3 del secondo turno play out della stagione passata, rappresenta così poco più di una formalità per i lissonesi chiamati però a onorare al meglio l'impegno e cercare, come sempre, la vittoria. Per contro, la squadra comasca, fanalino di coda della poule salvezza e, invece, alla disperata ricerca di punti che le eviterebbero la retrocessione diretta.

 

Al termine di una gara molto equilibrata (un quarto vinto a testa e pareggio nel Q2 nel Q4 e ben 17 cambi di leadership), ha così la meglio la Galvi Lissone, il cui coach Grassi da ampio spazio alle rotazioni e alla profondità della propria panchina (Meroni 15, Gatti 14, Collini 11. Meregalli fermo per un guaio muscolare e "a referto" solo per onore di firma), strappa il referto rosa grazie al punteggio finale di 64-67. Il successo è maturato nell'ultimo giro di lancette (64-64) minuto nel quale i lissonesi sfruttano meglio gli episodi con Meroni che, dalla lunetta, fa 3 su 4 coi locali che invece falliscono il tiro allo scadere per il possibile pareggio.

 

Prossimo turno sabato 4 maggio in casa contro Cislago.

 

Le Bocce Erba – AP Galvi Lissone 64 - 67

 

 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  logo-globo-express
 
logo FlowBurner Ok