2018 09 17-Banner100
Stampa

C GOLD, troppo Piadena

on .

Sonora sconfitta per la AP Galvi Lissone a casa della capolista MG.K.Vis Piadena che vince per 85-59 e conquista strameritatamente la nona vittoria consecutiva in campionato. Il largo successo locale è costruito grazie a numeri che spiegano inequivocabilmente la portata del divario subito questa sera dai lissonesi che non reggono l'urto e soffrono oltre modo quando la partita (corretta) si "sporca". I numeri che rendono bene l'idea del predominio fisico, ancor prima che tecnico, degli uomini di coach Tritto: 54 rimbalzi totali contro i 32 ospiti, 22/32 liberi dei padroni di casa contro i soli 9/13 lissonesi, sostanziale parità nel T3 con 3/19 di Piadena e 4/17 di Lissone che però tira molto di più, ma con percentuali ben peggiori, dal campo: 74 tiri a 65. Forse un occhio di riguardo della coppia arbitrale che sanziona solo 18 falli a Piadena contro i 24 a Lissone. Ma quest'ultimo, è un discorso a parte.

 

La partita. Gara in equilibrio per i soli primi 5 minuti (10-10) ma i lissonesi sembrano avere poco mordente in difesa e appaiono ancor meno incisivi nelle conclusioni a canestro. Per i padroni di casa è così un gioco da ragazzi colpire nelle ripartenze piazzando un micidiale break di 19-0 a cavallo tra i primi due quarti che incanala irreversibilmente la gara (29-10 al 14'): Piadena dilaga nonostante timidi tentativi ospiti di rientrare in partita per il 44-23 alla pausa lunga.

 

Dall'uscita dagli spogliatoi ci si aspetterebbe una reazione di rabbia dei lissonesi che ci provano ma riescono solo a contenere i danni (68-42 al 30') e a impattare (17-17 nel Q4 grazie al break di 0-7 al minuto 32) in una partita però senza più storia con i locali che raggiungono anche il massimo vantaggio 82-53 prima del definitivo 85-59 alla sirena.

 

Partita da cancellare rapidamente ma di cui fare preziosa esperienza e subito testa alla prossima trasferta a Sustinente. Forza!

 

Stampa

C GOLD, il "derby" è nostro

on .

2018-11-03-CGold

AP Galvi Lissone conquista il "derby" contro Libertas Cernusco grazie alla roboante vittoria per 92-62.

I ragazzi di coach Grassi (Meregalli 21, Danelutti 13, Aliprandi 12) giocano una partita pressoché perfetta e bissano il successo di 48 ore prima contro Romano Lombardo per altri due (pesantissimi) punti per la classifica che ci vede raggiungere entrambe le nostre ultime due avversarie al settimo posto a quota 8 punti.

I prossimi impegni sono, sabato 10 novembre, la proibitiva trasferta contro la capolista (a punteggio pieno) Piadena, Sustinente ancora fuori casa e Gardonese al PalaFarè.

La partita. Dopo il lampo di De Meco per gli ospiti, i lissonesi rispondono con la tripla di Meregalli (4/4 nel TL, 4/6 nel T2, 3/5 nel T3, 3 rimbalzi, 3 recuperate e 1 assist in 29 minuti) che apre alla lunga fuga lissonese. Già perché questa sera la partita è a "senso unico" con Lissone sempre avanti (43-29 al 20') e 10 giocatori a segno per il definitivo 92-62.

Serata invece senz'altro negativa per i nostri ospiti (sanzionati con 4 falli tecnici).

 
 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  logo-globo-express
 
logo FlowBurner Ok