2018 09 17-Banner100
Stampa

C GOLD, missione compiuta

on .

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. I ragazzi di coach Grassi tornano dalla lunghissima trasferta a Sustinente con due (importantissimi) punti per la rincorsa alla poule promozione grazie al (largo) successo di 53-83. Per la Galvi infatti il match contro i neo promossi mantovani nascondeva parecchie insidie, visto la necessità di riscattare il pesante passivo di 7 giorni prima a Piadena, sia per non sottovalutare gli avversari che, nonostante i soli due punti in classifica, hanno sempre perso con scarti minimi. Il largo successo APL è maturato nel 2° tempo grazie ad una ottima prova collettiva (molto bene nel T3 con il 9/18 dai 6,75 metri).

La partita. Partenza convincente dei lissonesi (Meregalli 15 con 5/8 nel T3, Danelutti 12, Aliprandi e Giardini 11) che tenta subito l’allungo grazie ai canestri di Collini dal pitturato e le triple di Meregalli e Meroni subito apparsi in gran spolvero (7-12 al 5’). I locali cercano di mischiare le carte con una match-up in difesa ma i ragazzi in maglia APL restano concentrati, trovando ancora i canestri dalla lunga distanza di Aliprandi e Ventura entrato proprio in sostituzione dell’ala grande lissonese per via di due falli già sanzionati (14-21 al 10’). L’inerzia è tutta a favore di Lissone che, con Tedeschi in cabina di regia, allunga fino al 22-35 del 17’. Sembra tutto facile ma Lissone si rilassa e i padroni di casa (nonostante Faccioli sia in panca con già 4 falli a carico) piazzano un 12-0 di parziale e accorciano fino ad una sola distanza (34-35) alla pausa lunga.

Non saranno certo mancate le strigliate di coach Grassi nello spogliatoio perché i lissonesi rientrano in campo con il chiaro intento di riprendere le redini del gioco e, fatto salvo, il 38-37 firmato dal giovane Guerra per Sustinente, mettono la freccia con due triple in fila di Meregalli e alzano il livello difensivo ponendo così le premesse al +13 (45-58) che chiude il Q3 ma partita che appare ancora aperta.

Nel Q4 però i locali sembrano rapidamente perdere sicurezza e vengono spazzati dal mega parziale (24-0 della Galvi) per un lungo garbage time e per il definitivo 53-83.

Prossimo impegno sabato 24 al PalaFarè contro Gardonese.

 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  logo-globo-express
 
logo FlowBurner Ok