bannertestata 1
Stampa

La Storia CAP

Nel 1995 nasce dalla collaborazione tra APL e le Società femminili che lavorano sul territorio di Lissone il CAP, Centro Addestramento alla Pallacanestro, con l’obiettivo di ottimizzare gli spazi disponibili nelle palestre lissonesi e di essere più presenti sul territorio, organizzando i corsi in più palestre e con una divisione prettamente per fasce di età omogenee e non in settore maschile/femminile.
Scelta che si dimostra vincente: nell’ambito scolastico bambini e bambine della stessa classe hanno trovato più soddisfacente la nuova divisione dei corsi oltre a poter disporre su tutto il territorio di una palestra a poca distanza da casa. Questo ha portato ad una crescente partecipazione all'attività.
I primi “storici” istruttori del CAP sono Giuseppe Amato, Letizia Rivolta e Andrea Grazioli ai quali si aggiungeranno negli anni successivi Biljana Markovic, Gea Formigaro, Barbara Parma e Massimo Trabattoni.
La stagione 2002/2003 è l’anno dei record per il Centro Addestramento Pallacanestro. Sotto la guida del Presidente Sergio Villa e la coordinazione di Andrea Grazioli il “serbatoio” dell'APL arrivò a contare fino a ben 250 atleti suddivisi in tredici corsi misti maschili e femminili. Ben otto formazioni parteciparono al Trofeo Minibasket organizzato dalla Federazione Italiana Pallacanestro.
L’attività ha visto negli ultimi anni una crescente collaborazione con il settore scolastico attraverso l’organizzazione del Torneo della Sagra che permette a tutti gli studenti delle scuole elementari di accostarsi liberamente per un periodo di prova all'attività dei centri. In questo senso va anche l’organizzazione di “Andiamo a canestro 2003” evento al quale vi ha partecipato oltre duecento alunni provenienti dalle scuole elementari di Lissone, Monza e Muggiò.
Anche il CAP cambia volto a fine della stagione 2003/2004, lascia “ufficialmente” il suo incarico Sergio Villa e a subentrargli nella carica di Presidente arriva Donato Pozzebon. Enrico Magni è il nuovo Dirigente Responsabile. Nella stagione 2005/2006 il CAP va “a scuola”. Grazie alla collaborazione del Comune di Muggiò, gli istruttori CAP hanno infatti tenuto dei corsi durante gli orari di lezione. Grande il successo di questa iniziativa, che ha portato, a inizio dell’ultima stagione ad un grande aumento di partecipanti nel Centro di Muggiò.
Ritorno in casa CAP di Cruciano Nasca in qualitò di responsabile del centro di Muggiò, con apertura di corsi di microbasket .
Nella stagione 2006/07 per la prima volta viene impostato il settore femminile con formazione Gazzelle che disputano un ottimo campionato, mentre in ambito maschile la formazione Aquilotti guidati da Letizia Rivolta arrivano alle finali provinciali aggiudicandosi il secondo posto.
Stagione positiva sia dal punto di vista dei risultati che delle iscrizioni registrando un nuovo record con oltre 280 atleti suddivisi in 17 gruppi.

I PRESIDENTI CAP

I
II

Sergio VILLA
Donato POZZEBON

 
   
GALVI
BCC Carugate-Inzago oriz rgb mini
mariani  imamobili  produce logo