2018 09 17-Banner100
Stampa

PROMO F, la fine di un sogno

Sfuma la possibilità di approdare in serie C per la Promozione di coach Ventura che incappa in una giornata nera in fase di realizzazione. Ben 42 i tiri sbagliati per le Lissonesi a fine partita. Le nostre ragazze si aggiudicano di misura il primo e il terzo quarto, ma il dramma si consuma nel secondo, quando Arcore si prende 9 punti di vantaggio. Nel terzo le ragazze Galvi ritrovano un po' di brio, ma la frittata è fatta e resta ben poco da dire tranne che ringraziare i due allenatori e le ragazze per tutte le vittorie e per la bellissima stagione, un gran gruppo guidato da due gran belle persone!

AP Galvi Lissone - Arcore 36 - 48 (11-10/17-26/25-30/36-48)

Magro 4, Castelli 5, Falasco, Urbani, Maniezzi 3, E. Chiappelli 10, Sirtori 2, Romano' 4, Pensabene, Fagiani, Parma 8, Arosio. Allenatore Angelo Ventura, assistente Veronica Riva.

Stampa

PROMO F, niente da fare

Niente da fare per le nostre ragazze che contro le imbattute terribili teenager di Ororosa non riescono a compiere il miracolo nonostante una partenza incisiva che aveva fatto sognare il numerosissimo pubblico lissonese giunto a Giussano. Si parte con un perentorio 9 a 0 tutto targato Romano' con le nostre ragazze perfette e concentrate e concrete come non mai, ma dopo 5 minuti le bergamasche si destano spinte dal loro gioiello, fortissima Lisa Pitossi, e da Torri. Il primo quarto finisce 11 a 19 per Ororosa, grazie a una difesa attenta e da qualche errore di troppo per le ragazze di coach Ventura. Nel secondo Lissone passa a zona per cercare di fermare il ritmo gara, ma Bergamo non si lascia sorprende e continua a segnare dalla media e dalla lunga distanza. Si va all'intervallo lungo con un deprimente 19 a 44. Il terzo periodo comincia bene per le nostre che ritrovano una certa continuità, mentre Ororosa sbaglia parecchio, soprattutto dalla lunetta. Galvi si riporta a - 13 e dagli spalti si urla per incitare le nostre fantastiche ragazze. Ma il sogno non si avvera, le Lissonesi sono cariche di falli e Sara Chiappelli si fa male al ginocchio, speriamo che non sia nulla di grave, ma sicuramente Ventura non potrà schierarla stasera contro Arcore, partita in cui le nostre si giocano la stagione. Sempre alle 21.15 a Giussano. Forza ragazze noi C crediamo

AP GALVI LISSONE - OROROSA BERGAMO 47 – 66 (11-19/19-44/55-38)

Magro, Castelli, Falasco 2, Urbani, Maniezzi, E. Chiappelli 11, Sirtori, Romano' 16, Pensabene 11, Parma 5, S. Chiappelli 2, Arosio. Allenatore Angelo Ventura, assistente Veronica Riva.

Stampa

ESORDIENTI L1, dare per avere

2018-05-13-EsordientiWeek-end impegnativo per i falchi, Sabato mattina abbiamo ospitato la MiniOlimpia 2007 e Domenica pomeriggio siamo andati a giocare in quel di Opera.

All'andata sono state due partite impegnative: quella con Milano persa di sei punti dopo un bella rimonta; mentre quella con Opera ci ha visto vincitori ma dopo una bruttissima partita con punteggio molto basso.

Le aspettative sono sempre quelle di esprimere un gioco migliore rispetto all'andata, ci si aspetta sempre un atteggiamento mentale corretto e il risultato finale non è un problema se vengono rispettate le richieste di cui sopra.

Stampa

U13, finiti i playoff si continua la Spring Cup

2018-05-13-U13La corsa playoff dei nostri giovani in casa APL finisce a Brescia, nulla da fare contro una Leonessa in grandissimo spolvero.

Pur cercando di non mollare mai, la partita si è rapidamente indirizzata in una sola direzione, quella dei padroni di casa che hanno imposto il ritmo (forsennato) e costretto Lissone ad affondare rapidamente.

Leonessa Brescia – AP Galvi Lissone: 106-37 (24-10)(23-13)(33-7)(26-7)

Stampa

AQUILOTTI, in volata

Ultima gara di campionato per i falchetti lissonesi, ospiti a Cesate cerchiamo di chiudere la stagione nel migliore dei modi.

Le partite con Cesate sono state sempre tirate ma quasi sempre vinte dai nostri giovani che hanno sempre saputo esprimere un buon gioco di squadra. Ripartiamo appunto dal gioco di squadra e dal passarsi la palla per coinvolgere tutti i giocatori in campo per provare a trovare un'altra vittoria.

La partenza non la possiamo definire sprint. Forse partiti in retromarcia, tanto da regalare due frazioni su tre disponibili del primo tempo. Sotto 2 a 1 e poco incisivi serve davvero un giro di vite per rimettere la partita su binari favorevoli e giocarsela testa a testa.

Dopo una proverbiale lavata di capo, i falchetti hanno tirato fuori la grinta giusta e con diverse buone azioni di contropiede sono volati sulle ali dell'entusiasmo portando, prima, la partita dalla nostra parte e dando, infine, il colpo di grazia agli avversari.

Una ripresa spettacolare fatta da 3 vittorie su 3 quarti disponibili! Super!

Cesate - CAP: 10-14 (4 quarti vinti, 2 quarti persi)

 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  logo-globo-express