2018 09 17-Banner100

Archivio 2016/17

Stampa

C GOLD, GALVI RITORNO AL SUCCESSO

Dopo due mesi la Galvi ritorna alla vittoria chiudendo così la striscia di 8 sconfitte consecutive (seconda solo alla serie negativa di 12 referti gialli che aprì la stagione 2006/07): al PalaFarè di via Caravaggio la gara contro Libertas Cernusco termina con il punteggio finale di 59-54. Partita aspra e molto combattuta per tutti e 40 minuti: la posta in palio è altissima per entrambe le squadre che non fanno sconti e lottano per i due punti in palio che smuoverebbero la classifica di entrambe. Alla fine la spuntano di misura i lissonesi che legittimano il successo grazie alla conquista di due periodi (pareggio nel Q1 e vittoria ospite nel Q4).

I ragazzi di coach Mazzali partono concentrati (5-0) e provano a fare la partita ma gli ospiti si dimostrano subito molto concreti e impattano sul 9-9 del 5’. La Galvi trae però addendi dall’inserimento di Semplici (nella foto G. Villa) che colpisce subito da 3 punti e risponde a Zanchetta con un personalissimo break di 7 punti per il 18-18 al 10’. Lissone sempre avanti anche nel Q2, ancora con Semplici che, ispiratissimo, trova ancora due triple che aprono alla fuga lissonese, aperta dalla tripla di Viganò e chiusa con l’azione personale di Tedeschi, con Squarcina che nel finale firma il 37-32 della pausa lunga con gli ospiti che devono fare a meno di Antelli (infortunio).

Massimo equilibrio per tutto il Q3, la partita si inasprisce e il gioco ne risente. La manovra offensiva lissonesi è ordinata ma sterile e trova giovamento solo delle triple di Riva e Squarcina con schiacciata di Collini (unici due punti dal pitturato) per il 48-41 al 30’ e sentenze rimandate agli ultimi 10 minuti.

Nel Q4, prima parte tutta di marca ospite: Lissone non segna più e i “bufali” pareggiano i conti con Mercante che firma il 48-48 al 34’. Tutto da rifare. Lissone resta però compatta e trova la forza di reagire, piazzando un 6-0 firmato da Formentini e Collini per il 54-48 a 3 minuti dalla fine. Ma la partita non è ancora conclusa. Formentini abbandona per 5 falli, Roppo rilancia da 3 l’inseguimento con le squadre che entrano nell’ultimo minuto sul punteggio di 56-54 e possesso ospite. Cernusco ha il tiro del possibile pareggio, rimbalzo di Collini e possesso nostro a 38 secondi dalla sirena che si conclude con la palla persa di Tedeschi dalla cui ripartenza nasce il contropiede ospite con Roppo che, lanciato a canestro, commette incredibilmente infrazione di passi. Time out Lissone, Cernusco fa fallo sistematico su Squarcina che fa uno su due (57-54). Time Out ospite. Dagli sviluppi della rimessa in attacco, nasce il tiro di Roppo che finisce fuori. Fallo su Viganò che a 1" dalla sirena fa due su due per il definitivo 59-54.

Galvi Lissone – Libertas Cernusco 59-54 (18-18; 37-32; 48-41)

Lissone: Morse n.e., Mornati n.e., Collini 10, Viganò 5, Gatti, Formentini 4, Riva 9, Mladjenovic, Semplici 11, Squarcina 17, Tedeschi 3, Arosio n.e. Coach Mazzali

Cernusco: Verga n.e., Mercante 11, Roppo 5, Zanchetta 9, Antelli, Sirtori 4, Corti 8, Galletti 3, De Marzi n.e., Cogliati 9, Campeggi 2, Binaghi 3. Caoch Gandini.

Arbitri: Cassago e Faraoni.

Ora doppio impegno fuori casa per la Galvi, il prossimo impegno è a Cremona sabato 25 marzo. Palla a due ore 21.

 

 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  logo-globo-express
 
logo FlowBurner Ok