Newbanner100

Archivio 2015/16

Stampa

C GOLD: GALVI AI PLAY OFF! ORA LIBERI DI SOGNARE.

on .

Galvi Lissone espugna il PalaGorle col punteggio di 44-55 e conquista il 7° posto finale in campionato e i Play Off che ci vedranno opposti a Piadena (2° nel girone B della C Gold lombarda) con gara 1 fuori casa (7/8 maggio). Il contemporaneo successo di Cermenate contro Nelson costringono quest’ultimi a giocarsi la categoria nei play out e regalano a Cislago il 9° posto che vale la salvezza diretta.

Una stagione in 40 minuti. 8 mesi di allenamenti, partite, (parecchi) infortuni, gioie e dolori da giocarseli in una sola partita. La Galvi prepara la trasferta di Cislago sul campo di Gorla Maggiore con l’unico obiettivo di vincere la partita che valgono i play off e scongiurano i play out che si concretizzerebbero in caso di contestuale vittoria di Cermenate contro Somma, quest’ultima apparsa zoppicante nelle ultime settimane. L’impresa sembra ardua, soffriamo tecnicamente le caratteristiche di Cislago (pesa il -21 dell’andata) ma l’occasione appare davvero ghiotta per regalarci un traguardo importante per un gruppo zeppo di deb tra i senior.

E i ragazzi di coach Mazzali non sbagliano. Giocano una partita cinica e con pochissime sbavature, praticamente perfetta in difesa dove eseguono alla perfezione le scelte difensive del nostro Max. Il potenziale offensivo locale viene così limitato a soli 44 punti di cui ben 21 frutto delle 7 triple locali sui quali pesa il “gelido” 9/21 dalla lunetta. La Galvi legittima così il successo grazie ai 3 periodi vinti (vittoria del Cistellumun nel Q2) e festeggia alla sirena finale.

La partita. Parte meglio Cislago che sblocca la palpabile tensione con la tripla di Roppo che scalda il pubblico locale. Lissone risponde con Mladjevonic che dovrà però a breve tornare in panchina con due falli a carico. La partita è giocata a ritmi serrati ma nessuna delle due squadre trova con facilità la via del canestro. Si segna con il contagocce e pareggio lissonese con Collini che firma l’8-8. Lissone sfrutta meglio le occasioni e trova con Donadoni i punti per la prima minifuga fino al 15-19 del 10’.

Nel secondo quarto Lissone prova ad allungare e a colpire in contropiede, situazione dalla quale scaturisce il canestro di Ruzzon assistito da Donadoni per il 18-21 del 14’. Ma Cislago non ci sta e risponde prontamente con Cattaneo dalla lunga distanza. Il finale di quarto è tuttavia ancora favorevole a Lissone che non sbaglia dalla lunetta e chiude sul 25-27 alla pausa lunga.

Lissone riparte bene con Viganò in arresto e tiro che apre il Q3 per il +6 al minuto 22, ma non può fare miracoli sulla tripla di Ponchiroli per il 28-31. Lo show di Donadoni mette altri punti pesanti in cascina con la Galvi che capitalizza un paio di secondi tiri grazie ai rimbalzi offensivi tra le maglie avversarie (Mornati). I canestri di Formentini e Squarcina nel finale spingono gli ospiti sul 28-40 ma ancora i liberi dell’inesauribile Cattaneo e il canestro di De Piccoli colpiscono i lissonesi che chiudono sul 33-40 al 30’.

Roppo da 3 e ancora Cattaneo aprono le danze dell’ultimo decisivo periodo e rimettono tutto in discussione (39-40 al 33’). L’inerzia della gara appare favorevole ora a Cislago ma i ragazzi lissonesi hanno il merito di mantenere sempre il minimo vantaggio e un possesso di differenza con la difesa che sale ulteriormente di intensità. Per nostra fortuna si torna presto a segnare anche in attacco con Collini ben servito da Formentini per il 39-42 e ancora punti dal libero sugli sviluppi del fallo antisportivo sanzionato a De Piccoli e il canestro di Mladjenovic. E se fino a questo momento Squarcina ha litigato dalla lunga distanza col canestro, nel momento più importante, nell’azione più importante, “Squarcio” riceve in pieno ritmo e non sbaglia dai 6,75 il match ball che vale il 43-50 con le squadre che entrano negli ultimi 2 minuti di gioco. Sale il forcing locale ma nelle lucide ripartenze, Lissone arriva fino in fondo ai giochi e trova due canestri pesantissimi di Viganò: set, game, Playoff!

Cistellum Basket Cislago – Galvi Lissone 44-55 (15-19; 25-27; 33-40).

Cislago: Parietti, Bigoni F. n.e., Bigoni J. n.e., Saibene, Roppo 14, De Piccoli 4, Bertoglio 8, Eriforio 2, Monticelli n.e., Cattaneo 13, Ponchiroli 3. Coach. Sassi.

Lissone: Morse n.e., Mornati, Donadoni 13, Collini 7, Viganò 10, Riva n.e., Formentini 8, Mladjenovic 6, Schmidt, Ruzzon 2, Squarcina 9, Corbetta n.e.. Coach Mazzali.

Arbitri: Bavera e Castellano.

Nelle prossime ore verrà ufficializzato il programma del primo turno di play off che ci vedrà sicuramente impegnati fuori casa a Piadena per gara 1.

 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  produce logo