2018 09 17-Banner100

Archivio 2015/16

Stampa

C GOLD: GALVI NULLA DA FARE A GAZZADA

on .

Troppo forte e troppo “senior” la 7 Laghi Gazzada ammirata questa sera che vince – nonostante le assenze per squalifica di Spertini e Lepri - a pieno titolo grazie ad una gara praticamente perfetta. I lissonesi reggono l’urto per un quarto e mezzo (vittoria nel primo periodo per 18-19) ma il resto della partita è tutta favorevole ai padroni di casa in piena corsa per la conquista del 4° posto finale in regular season.

La partita. Partono meglio i locali che con la tripla di Testa girano sul 12-4 al 4’ con la Galvi subito costretta ad inseguire. Ma la reazione dei lissonesi non tarda e, grazie alle triple di Viganò e al tiro piazzato di Donadoni, impattano sul 12-12. Arriva perfino il sorpasso dei blues grazie alla tripla di Donadoni al quale risponde però subito Somaschini dalla media distanza. Nel finale, prove di allungo lissonese grazie a Squarcina e Formentini ma Gazzada abilmente resta in scia prima con Moraghi e poi ricuce con Cappellari che sfrutta una disattenzione difensiva lissonese per il 18-19 al 10’.

Nel secondo quarto l’equilibrio persiste fino al 16’ con Squarcina che si carica la squadra sulle spalle e firma il 30-28. Ma tra le fila di Gazzada sale in cattedra Marinò che alza il ritmo e dispensa gioco e assist. La 7Laghi ringrazie e va a canestro con Rizzo, Clerici e con lo stesso Marinò prendendo così il largo fino al 40-30 della pausa lunga.

Alla ripresa i lissonesi confidano forse in un calo da parte di Gazzada che invece mantiene un grandissima determinazione fisica e in fase di rimbalzo (43-29 il computo totale a favore dei varesini) con Marinò che fa girare i compagni come fosse un orologio. Lissone ci prova ma può poco, il divario appare notevole e Gazzada fugge via fino al massimo vantaggio (57-34 al 28’), rimarginato della tripla per il 59-41 del 30’ di un positivo Corbetta.

Nell’ultimo quarto non c’è più storia, Gazzada controlla fino alla sirena.

7Laghi Gazzada – Galvi Lissone 71-51 (18-19; 40-30; 59-41)

Gazzada: Passerini 10, Marinò 10, Cappellari 8, Testa, 8, Moraghi 11, Somaschini 4, Clerici 10, Fedrigo 7, Cagnone, Rizzo 3. Coach Zambelli.

Lissone: Donadoni 13, Collini 5, Viganò 5, Mlajenovic 2, Semplici, Banchelli, Formentini 8, Riva 2, Ruzzon, Squarcina 13, Corbetta 3, Ventura. Coach Mazzali.

Aribtri: Maccagni e Robosio.

Prossimo incontro per la Galvi Lissone, sabato 9 aprile in casa contro Valceresio. Palla a due ore 21.

 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  logo-globo-express
 
logo FlowBurner Ok