2018 09 17-Banner100

Archivio 2015/16

Stampa

SERIE C: GALVI, OCCASIONE PERSA

on .

Galvi Lissone non riesce a dare continuità al successo e perde sul “neutro” di Saronno contro la Resistor OSL Garbagnate che si impone col punteggio di 71-68. Non basta una buona Galvi per almeno la prima parte della gara, i padroni di casa legittimano il successo grazie ad un arrembante prova corale (13 tiri dal campo in più) e alla vittoria nei due quarti centrali (pareggio nell’ultima frazione), con finale punto a punto deciso dagli episodi.
Per i lissonesi una chance persa per allungare in classifica proprio su Garbagnate e mettere ulteriore margine per inseguire il treno play off e staccare la zona calda play out.

La partita. Il primo quarto è da favola per la Galvi che allunga subito grazie ad una prova pressoché perfetta. Le rotazioni difensive bloccano i padroni di casa costretti a tiri solo dalla media/lunga distanza con Formentini e compagni che sono micidiali in contropiede (8-15 al 5’). Lissone riesce ad allungare grazie alla precisione dalla lunga distanza: Squarcina e Viganò colpiscono piedi per terra e la Galvi vola fino al 14-26 di fine primo quarto.

Lissone non rallenta la morsa e raggiunge con Squarcina sugli scudi il massimo vantaggio (19-33) del 15’ preludio alla reazione di Allegri e compagni che allungano la difesa con un press esasperante per tutto campo con Lissone che vacilla in un paio di occasioni. Il contro break Garbagnate (14-7) riaccende l’equilibrio ma il doppio lampo di Viganò (allo scadere) manda le squadre alla pausa lunga sul 33-42.

Al rientro Garbagnate la butta in bagare con Lissone che poco alla volta perde qualche certezza e fatica a reggere la pressione: i ragazzi di coach Mazzali perdono qualche palla di troppo in fase di impostazione e sbattono contro la zona avversaria e vengono risucchiati in un amen dalla rimonta locale con Allegri, sempre sugli scudi, autore del controsorpasso che vale il 53-50 al 30’.

Nell’ultimo quarto Lissone resetta e riparte con slancio con Viganò e Donadoni che aprono alla tripla di Ruzzon che vale il controsorpasso (61-63) subito impattato dai due liberi di Ripamonti. Nel finale punto a punto, pesano qualche errore di troppo anche dalla linea del libero (18/30 complessivo) ma Viganò regala emozioni con il +1 a 1 minuto e spiccioli. Nel finale però tutti gli episodi con sfavorevoli ai lissonesi con Tedoldi che perfora la difesa lissonese con schiacciata e, successivo attacco ospite, che non trova la via del canestro.

Resistor Garbagnate – Galvi Lissone 71-68 (14-26; 33-42; 53-50)

Garbagnate: Mangiapane 6, Tonella 15, Allegri 11, Tedoldi 11, Iannaccio 2, Pacchetti, Maina 14, Barella 2, Colella n.e., Montalbetti 2, Rigamonti 8, Milani n.e.. Coach Marrapodi

Lissone: Banchelli n.e., Medolago n.e., Donadoni 15, Collini 4, Viganò 13, De Luca, Formentini 11, Mladjenovic 2, Ruzzon 4, Squarcina 19, Corbetta n.e., Ventura n.e. Coach Mazzali.

Arbitri: Bavera e Bettini

Prossimo impegno per la Galvi Lissone sabato 6 marzo in casa contro la Gordon Olginate. Palla a due ore 21.

 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  logo-globo-express
 
logo FlowBurner Ok