2018 09 17-Banner100

Archivio 2015/16

Stampa

U15: TUTTO FACILE CON CARAGUTE, SI VOLA AI QUARTI

on .

APL Lissone 84 – ASD Pallacanestro Carugate 49 (22-8; 40-24; 63-37; 84- 49)

APL: Costi S. 1, Longoni M. 6, Cavalletto E. 6, Molteni G. 19, Sambruna L. 9, Biscaldi A. 2, Girotto A. , De Piccoli A. 9, Bechis A. 8, Dassi A. 2 , Traficante P. 18, D’Ambrosio M. 4; Allenatori : Illiano F.. Corengia S.

Al PalaFarè va in onda l’ottavo di finale del campionato U15 che vede protagonisti i nostri giovani falchi. Entrambe le squadre avevano superato il primo turno in scioltezza, per cui non sarebbe mai stata una partita semplice. I nostri ragazzi infatti cominciano subito con l’appeal giusto e danno subito un imprinting notevole alla partita: il primo quarto è un dominio incontrastato lissonese, sia sotto i tabelloni che difensivamente parlando. Carugate fa fatica a giocare contro la nostra aggressività e noi siamo bravissimi ad approfittarne. Si va al primo mini intervallo sul punteggio di 22 a 8 per noi.

Ma nel secondo quarto Carugate tira fuori i denti e comincia a giocare soprattutto grazie a due ispiratissimi Marconi ( 6 punti in solo questo quarto) e Micheli ( 4 punti) si riporta sotto con un parziale di 6 a 0. Ma poi Lissone si risveglia un breve momento di pausa e ricomincia a macinare gioco: moltissime triple a segno e tante belle finalizzazioni dovute ad un ottimo movimento della palla. E cosi anche il secondo quarto è dei falchi anche se per soli 18 punti contro 16 dei giovani ragazzi in maglia nera. Quindi 40 a 24 Lissone all’’intervallo.

Al rientro dagli spogliatoi Lissone non stacca la spina e continua a giocare, soprattutto in attacco riuscendo a mettere a referto altri 23 punti e dominando a rimbalzo sia da una parte che dall’altra. Carugate ci mette il cuore, non molla specialmente con Papetti (nemico n.1 per noi, in quanto miglior realizzatore degli ospiti nel primo turno di play-off) che segna 10 punti e mette una carica agonistica ed una voglia uniche. Ma non bastano perché Lissone è superiore anche in questo quarto che termina sul punteggio di 63 a 37.

Nel quarto quarto ancora un buonissima Lissone macina gioco (nonostante un paio di minuti di carestia e di leggea fatica in attacco) e trova discreta fluidità segnando 21 punti in 8 minuti di gioco circa. Carugate esce dal campo a testa alta registrando una partita super per voglia e carica (da evidenziare anche che la tribuna ospiti era pienissima e caldissima), ma purtroppo non basta. Lissone invece mette in mostra una buona forza mentale e anche una buone condizione atletica.

Così accediamo fra la prime 8 del campionato ai quarti di finale, dove affronteremo Bollate che ha sconfitto Milano 3 con il punteggio di 64 a 55.

Forza falchi e avanti tutta !

Niccolò Giustini

 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  logo-globo-express
 
logo FlowBurner Ok