Archivio 2015/16

Stampa

Imamobili 2004 sfiora l’impresa all’overtime contro l’Olimpia

on .

Mini Olimpia 1936-Imamobili CAP Lissone 51-49. Gara di cartello in quel di Milano in casa della capolista Mini Olimpia 1936 che poteva sembrare dal risultato scontato invece la storia è stata molto diversa. Senza nessun timore e nonostante l’infortunio al ginocchio del coach Cardinali,

che lo ha visto guidare la squadra dalla sua “panchina mobile” (fortunatamente abbiamo Noemi ad affiancare il nostro Luca) l’Imamobili ha iniziato la gara con un buon ritmo non facendo scappare i milanesi, ma anzi tenendo un piccolo margine nel primo quarto (14-16).
Grande equilibrio anche nella seconda frazione, ma i falchetti dimostrano di conoscere bene il gioco in velocità ed in transizione sviluppando azioni spettacolari applaudite anche dagli ospiti, il secondo quarto si chiude sul 25-25.
Nella seconda metà di gara la Mini Olimpia prende un leggero vantaggio quasi determinante, ma con grande dedizione i lissonesi rintuzzano punto a punto e recuperano il +7 conquistato dai padroni di casa. I tempi regolamentari si chiudono con un paio di contropiedi sbagliati dai falchetti, che potevano sancire la vittoria, il pareggio a 5 secondi dalla fine su tiro libero dell’imamobili consente comunque l’accesso al temo supplementare. Nell’overtime grande battaglia e qualche errore dovuto alla stanchezza, alla fine prevale la Mini Olimpi, ma è stata una bellissima partita, di buon livello e grande sportitività da parte dei contendenti.