Archivio 2013/14

Stampa

PLAY OFF DNC: MISSIONE COMPIUTA, LA COCOON E' IN SEMIFINALE

on .

filo3Missione compiuta per la Cocoon Lissone che vince Gara 3 contro la Maleco Nerviano per 73-55 e torna, dopo 4 anni, a giocare una semifinale DNC. Ad attenderci ora Saronno con Crema e Imola che si sfideranno invece nell’altra semifinale.

Al cospetto di un PalaFarè con quasi 500 spettatori, la Cocoon ripresenta Meroni nella gara decisiva per le sorti della stagione, con il play lissonese che risulterà tra i fattori chiave per il successo finale con i suoi 13 punti, in momenti chiave della gara, e ben 8 rimbalzi. Un vero toccasana per coach Mazzali che deve invece gestire con il contagocce sia Cacciani sia Squarcina, entrambi a mezzo servizio per problemi alla schiena. Ma stasera occorre solo stringere i denti e contenere gli avversari sotto la soglia dei 60 punti, soglia ritenuta sufficiente e necessaria da coach Mazzali per centrare una vittoria necessaria a continuare la nostra stagione.

La partita. Cocoon conquista con grande sofferenza punto su punto un leggero ma determinante vantaggio nelle prime due frazioni di gioco. Nonostante il clima infuocato e le folate di Rondena (già a 14 punti a metà gara) i lissonesi impongono un ritmo lento alla partita ma i numerosi errori in campo e la fiscalissima coppia arbitrale che dispensa falli ovunque, appesantendo il computo per entrambe le formazioni, la Cocoon suggella punto su punto, anche grazie ad un ottimo Danelutti dal pitturato (7/11 dal campo e 14 rimbalzi), il primo massimo vantaggio di +11 al 19’ con 9 punti in fila dalla lunetta, siglati dai precisissimi Meroni (2) e Formentini (9 di cui 3 per fallo subito sul tiro da 3punti) con Rondena a guastare ancora la festa per il 40-32 dell’intervallo.

Dagli spogliatoi rientra una Cocoon determinatissima che piazza l'entusiasmante e vincente parziale di 24-5 con Maleco a secco per quasi 9 minuti di seguito. A nulla servono i tre time out chiamati in un solo quarto da Coach Ferrari, anche la zona degli alto milanesi viene punita da Meroni e Ballarate che firmano da tre il +30 del 28’ (63-33). La gara sembra chiusa ma non è così.

Ad inizio quarto tempo, i lissonesi sembrano infatti aver esaurito anzitempo la benzina, smettendo completamente di attaccare e creando qualche ansia ai propri tifosi. Ne approfitta Nerviano che ritrova la vie del canestro, ancora in contropiede per il contro break di 10-0 che permette agli ospiti di rosicare il cospicuo gap fino al -13 (66-53) del 35’. Ma è ancora una volta Cacciani a sbloccare l’astinenza collettiva col canestro con una decisiva tripla. La partita si incanala così nuovamente sui binari giusti per la Cocoon che sigilla la propria difesa con la 2-3 per il definitivo 73-55.

Cocoon Lissone – Maleco Nerviano 73-55 (16-11, 40-32, 64-37)

Lissone: Radaelli, Ballarate 18, Donadoni, Viganò, Meroni 13, Formentini 12, Orsenigo, Danelutti 16, Squarcina 4, Cacciani 10. Coach Mazzali.

Nerviano: Rondena 20, Finazzi 2, Vanzulli 10, Cappellotto 6, Crippa 3, Ardizzone 3, Bandera 9, Fornara 2, Mantica, Martini. Coach Ferrari.

Arbitri: Fontanini e Brini.

Prossimo impegno per la Cocoon Lissone è per sabato 10 maggio con Gara 1 di Semifinale: al PalaFarè di via Caravaggio arriva la FreeStation Saronno. La palla a due è alle ore 21