2018 09 17-Banner100

Archivio 2012/13

Stampa

La Cocoon non molla mai: sconfitta Cittadella in rimonta

on .

Vittoria fondamentale: per la classifica e per il morale. La Cocoon rimonta dal meno 15 di inizio quarto quarto (40-55) e in un finale punto a punto riesce ad avere la meglio su una buona Cittadella. Ora, i nostri ragazzi raggiungono 12 punti (6v-6p) e impattano in classifica MilanoTre, Pisogne (che però deve giocare domani contro San Bonifacio) e Bernareggio, con cui giocheremo nel prossimo turno. Migliori marcatori dell’incontro, a quota 22, la coppia Danelutti-Formentini, due rebus per la formazione ospite.

La Partita: La Cocoon deve rinunciare a Viganò (influenzato) mentre per i veneti è assente la guardia Bertaggia. Subito due punti di Radaelli inauguranoil match, ma è Formentini il mattatore del primo quarto: in penetrazione Filo è incontenibile e Lissone inizia a prendere qualche punto di vantaggio. Cittadella rimane aggrappata ai punti dell’atletico under Gobbo (6 nei primi 5 minuti), ma con 4 punti consecutivi di Danelutti Lissone prova una mini-fuga (14-8), subito bloccata dalla formazione ospite: al primo mini riposo si va sul punteggio di 17-13. Lissone tocca il +6 dopo pochi minuti con un jumper di Galimberti (21-15), ma la formazione veneta risponde con un parziale di 0-12, guidato da due triple di Cominato. Lissone prova a rispondere con un 2+1 di Danelutti e 2 punti di Meroni ma i ragazzi di coach Augusti sfoderano una grande prestazione offensiva realizzando ben 27 punti nel quarto (5 punti di Tosetto e 5 di Sabbadin). La verve sottocanestro di uno strepitoso Danelutti (alla fine, 22 punti, 14 rimbalzi, 25 di valutazione e +15 di plus minus) ci permettono di non affondare e di andare al riposo solo sotto di 4 (36-40), proprio in seguito a una tripla del nostro JJ. Tornati dallo spogliatoio è però notte fonda per i nostri ragazzi. Due canestri di Danelutti e Pietrobon nei primi due minuti ci portano sul 40-45, ma nei successivi 8 minuti i nostri ragazzi non riescono a trovare la via del canestro pagando un gelido 2/13 dal campo e uno 0/4 ai liberi quasi consecutivo del solito Danelutti. Cittadella ne approfitta dando un parziale di 9-0 che vale il 40-54 di fine terzo quarto, con sugli scudi il playmakerino Camazzola (alla fine 9 pti e 3 assist). Il libero di Sabbadin (10+7) di inizio ultima frazione fa toccare agli ospiti il massimo vantaggio sul +15. Ma proprio quando sembra aver toccato il punto più basso, Lissone riesce a riscattarsi. Coach Mazzali cambia la partita con il quintetto Meroni-Formentini-Mungiovì-Danelutti-Bellotti che garantisce ordine offensivo e difesa aggressiva. Insieme ai punti della coppia Formentini-Danelutti non sono infatti meno importanti i rimbalzi e gli aiuti difensivi di un solido Bellotti, l’attenta e sicura regia di un Meroni vero playmaker della squadra nei momenti cruciali e la straordinaria difesa di Mungiovì (0 punti, ma +14 di plus minus in 22 minuti insieme a tante piccole grandi cose). Così, nostri ragazzi danno un parziale di 15-0 guidato da 10 punti di Formentini (22 pti e 7 falli subiti). Si arriva così sul 55 pari a tre minuti dalla fine, quando Danelutti in entrata completa la rimonta regalando il primo vantaggio APL dall’undicesimo. Veniamo ricacciati indietro da una tripla di Beda (57-58), che rompe la carestia offensiva veneta. Risponde però Meroni  con una tripla e Formentini con due punti in entrata: 62-58. Camazzola segna da due, ma sbaglia il libero aggiuntivo, così come Tosetto e Formentini che fanno entrambi 0/2 nelle successive azioni(a fine gara, Lissone fa 13/25 ai liberi, mentre Cittadella 11/22). Lissone non riesce a capitalizzare i punti della tranquillità, mentre Cittadella sbaglia la bomba della vittoria prima con Cominato e poi con Sabbadin. Tosetto (10 + 13) riesce ad andare in lunetta a 10” dalla fine ma fa un altro 0/2. Fallo sistematico su Meroni che segna il primo e sbaglia il secondo mentre la preghiera conclusiva di Sabbadin non raggiunge nemmeno il ferro: Lissone vince per 63-60.

Cocoon Lissone 63-60 Basket Cittadella (17-13,19-27,4-14,23-6)

Lissone: Galimberti 2, Radaelli 4, Mungiovì, Pietrobon 2, Meroni 8, Formentini 22, Orsenigo 2, Danelutti 22, Bellotti 1, Aliprandi ne All: Max Mazzali

Cittadella: Camazzola 9, Baracchini, Cominato 13, Pegoraro 2, Gobbo 6, Zaniolo ne, Zandonà 3, Beda 7, Tosetto 10, Sabbadin 10 All: Cristiano Augusti

Arbitri: Stefano Maccagni e Paolo Sordi

Prossimo appuntamento: domenica 13 gennaio alle ore 18.00: al Palareds di Via Petrarca di Bernareggio va in scena il derby Tessilform Bernareggio-Cocoon Lissone.

 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  logo-globo-express
 
logo FlowBurner Ok