Newbanner100
logo galvi   Messa
Stampa

ESORDIENTI L1, sempre in affanno

on .

2018 03 04-EsordientiL1Seconda partita di girone Silver per i "piccoli" Falchi che cercano altri due punti per continuare a sorridere, ospiti di giornata sono i pari età di Bernareggio.

Conoscendo l'allenatore e la società avversaria, sappiamo bene che sarà una partita difficile giocata ad alti ritmi, dove una minima distrazione può essere fatale.

L'avvio sembra dei migliori, senza preoccupazioni e incertezze conduciamo il gioco sia in attacco che in difesa. Diverse buone azioni offensive hanno aperto varchi per trovare il canestro ma senza realizzazioni, peccato per i diversi errori al tiro che hanno tenuto la partita in parità nei primi minuti di gioco.

Dopo diversi minuti di siccità, ci pensa Bernareggio a segnare i primi punti della partita e grazie a diversi tiri liberi segnati riesce ad accumulare un bottino di sei lunghezze alla fine del quarto.

Il parziale di Bernareggio sembra basso, ma non quanto quello dei padroni di casa che realizzano solo quattro miseri punti, chiudendo il primo quarto in svantaggio di due lunghezze.

La partita si mette subito su sentieri difficili e incerti in quanto a conclusione del percorso, nel secondo quarto non troviamo la retta via e vaghiamo ancora smarriti e confusi. Troppo povero l'attacco Lissonese, solo sei punti segnati contro i nove degli avversari.

Fino a questo momento la partita è combattuta ma non certo piacevole, davvero tanti gli errori da entrambi i lati e forse troppe le disattenzioni difensive dei padroni di casa. Il punteggio dice, 10 a 15 in favore degli ospiti.

Rientrati dagli spogliatoi, i giocatori di entrambe le squadre sembrano più arzilli e reattivi, tanto da migliorare la qualità del gioco espresso in campo. La terza frazione risulterà territorio di caccia per soli due giocatori, i quali metteranno a referto la maggior parte, se non tutti, i punti fatti dalle due squadre. (11-11)

Tolto il tappo dal canestro, la partita sembra avere preso un verve diversa e la tensione in vista del traguardo finale inizia a farsi sentire.

Lissone fino a questo momento è risultata molto contratta e mai in grado di trovare la soluzione giusta al problema Bernareggio. Nell'ultima frazione, con il tempo che corre, siamo chiamati ad un grande prova individuale e di squadra per cercare di ricucire lo strappo.

Gli ultimi 8' sono un tira e molla continuo, ad un canestro ospite ne segue uno dei padroni di casa e viceversa, tenendo sempre la partita in equilibrio e riducendo di conseguenza le speranze di rimonta.

Lissone riesce con il passare dei minuti a ridurre lo scarto a due lunghezze e si trova in due occasioni con la palla in mano per provare a ridurre definitivamente lo scarto e, magari, mettere avanti il naso nel rush finale.

Sempre in affanno e a rincorrere, Lissone non riesce nella rimonta e permette a Bernareggio di accumulare un vantaggio di quattro punti (due punti finali arrivati da tiri liberi) che risulteranno incolmabili per i padroni di casa.

La partita finisce sul bassissimo punteggio di 32 a 36 per Bernareggio.

Peccato per non essere riusciti a tenere alta l'energia per tutti i quarti di gioco, davvero molli e arrendevoli nelle prime due frazioni. Decisamente meglio la seconda parte di gara dove abbiamo reagito e provato ad esprimere un gioco più ragionato.

CAP - Bernareggio: 32-36 (4-6)(6-9)(11-11)(11-10)

 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  produce logo