Newbanner100
logo galvi   logo-new-Messa
Stampa

ESORDIENTI L1, rientro traumatico

on .

Esordienti L1Finite la vacanze di Natale ci prepariamo a riprendere il campionato dove lo avevamo lasciato, ormai a metà Dicembre, con due vittorie (Arese, Forti e Liberi) e una sconfitta (Seregno).
Il primo impegno ufficiale del 2018 ci vede contro i pari età dell'Aurora Desio, insomma non proprio una passeggiata, anzi la partita risulterà essere un sprint perpetuo.
 
L'avvio di gara per i Lissonesi non è affatto male, buon ritmo e gioco di squadra che ci permette di tenere botta alle prime incursioni avversarie; a metà primo quarto siamo a contatto. Peccato per il finale dove lasciamo scappare Desio, complici le distrazioni difensive e la scarsa precisione al tiro. (11-4)
Punteggio basso, ma ritmi altissimi e forse esagerati per la formazione ospite ma nei primi 8' teniamo il passo degli avversari. Nella seconda frazione invece, iniziamo a battere un po' in testa, fatichiamo non poco a trovare la via del canestro e arginare le ripartenze avversarie. Questo stallo fisico e tecnico ci limita molto anche sul piano psicologico, evidenti le difficoltà ad esprimere un gioco sereno e senza forzature. (16-2)
 
Alla pausa lunga ci troviamo sotto di 21 lunghezze, ma la cosa forse più preoccupante sono i soli 6 punti registrati in due quarti. Il divario di ritmo inizia a farsi sentire e i nostri ritornano in panchina visibilmente provati.
La ripresa non offre molto alla causa (14-5)(18-5), rimane sterile l'attacco lissonese con poche azioni corali e nella frenesia della partita torniamo a giocare ognuno per se stesso, esponendo il fianco ai padroni di casa. 
Alla sirena finale, usciamo sconfitti 57 a 16.
 
Netto il divario tra le due squadre, sopratutto in termini di ritmo, davvero forsennati e ingestibili per i nostri su tutta la partita. Non è stato facile continuare a giocare azione dopo azione, comprensibile la prestazione opaca se sottoposti a questi ritmi. 
Tuttavia, si deve imparare sempre qualcosa, sopratutto dalle sconfitte che in questo caso ci lascia con la consapevolezza di dovere dare molto di più in allenamento, provare settimana dopo settimana ad alzare l'asticella personale e di squadra, così da arrivare pronti a certi appuntamenti.
 
 
   
GALVI
logo-new-Messa  zio-pizza  imamobili  produce logo