Newbanner100
logo galvi   Messa
Stampa

AQUILOTTI, buona Pasqua

on .

Ospiti di giornata al PalaFermi i pari età della Masters Carate. Formazione che ci ha dato del filo da torcere nei precedenti incontri di campionato, si prevede una partita difficile.

La partita inizia molto in sordina, in un clima freddo che non rispecchia i canoni dei padroni di casa, fatichiamo molto ad alzare il ritmo e, come gli avversari, per molto tempo non buttiamo la palla nel canestro.

Solo nei minuti finali l'intensità decolla e diversi canestri aumentano le speranze di vittoria per entrambe le squadre.

E' Lissone a uscire vincitrice dalla prima frazione, 8 a 6 e vantaggio per i padroni di casa.

Dopo un inizio un po' soporifero, la partita cambia completamente ritmo e intensità. Infatti, saranno molte le galoppate a tutto campo di entrambe le squadre che terranno alto il ritmo e le emozioni dei presenti in palestra.

Dopo vari e vani tentativi di portarsi in vantaggio con un buon margine, Lissone subisce il sorpasso di una arcigna Carate.

Mancano solo 30'' quando Lissone, con la palla in mano, si invola a canestro per trovare un disperato pareggio e tenere vive le speranze, siamo 4 pari.

Con il punteggio in parità, se vogliamo provare a vincere il quarto dobbiamo difendere forte e recuperare palla. Detto, fatto... grazie ad un incredibile difesa di squadra forziamo gli avversari a fare infrazione di cinque secondi sulla rimessa e, non contenti, con un ulteriore incredibile presenza di spirito facciamo immediatamente la rimessa per buttare la palla in campo servendo il compagno libero sotto il canestro.

3 - 2 ... canestro - 1 - sirena di fine quarto e Lissone tutta in piedi, con i compagni a far festa per il 6 a 4 maturato negli ultimi secondi di gioco.

Sull'onda dell'entusiasmo affrontiamo la terza frazione come una furia, 17 a 5 il parziale di quarto e poco da dire... se non, perfetti!

Con un po' di fortunata, bravura e lavoro duro siamo in vantaggio per tre frazioni a zero, sembra tutto in controllo.

Sappiamo bene che per vincere l'incontro serve un'altra mini vittoria in uno dei tre quarti a venire. Quindi, con questo spirito, affrontiamo la quarta frazione.

Come è iniziata in sordina, è ripartita in egual modo.

Punteggio basso e poche occasioni pulite che si possono ritenere valide a realizzare un canestro.

Come la prima frazione, sono dovuti passare diversi minuti prima di registrare i punti dei padroni di casa, che, grazie ad un paio di canestri riescono a sbloccarsi e chiudere la pratica. (4-3)

Dopo la meritata vittoria, abbiamo ancora un compito che è quello di finire la partita e cercare di restare concentrati anche nelle ultime due frazioni di gara.

La quinti frazione è stata giocata in modo altalenante, alti e bassi di attenzione ci hanno impedito di trovare un'altra mini vittoria. Da registrare solo gli ultimi minuti di quarto dove proviamo in vari modi a recuperare ma senza successo. Carate più attenta e meritevole di vincere la frazione.

Quarto perso, ma senza disperarsi guardiamo avanti e ci prepariamo per l'ultima frazione.

Forse soddisfatti dal punteggio raggiunto, la sesta frazione risulta essere disastrosa per i padroni di casa. Lissone rientra in campo troppo distratta e con diverse uscite a vuoto lascia andare a canestro gli avversari. Carate ringrazia e con un 2 a 8 chiude in vantaggio anche questo quarto.

Peccato per l'ultima frazione, ma quanto visto nelle prime cinque uscite ci permette di dare un valutazione positiva alla gara.

CAP - Masters Carate: 14-10 (4 frazioni vinte, 2 frazioni perse)

 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  produce logo