2018 09 17-Banner100
logo galvi   Messa
Stampa

AQUILOTTI, il giovedì di "coppa"

on .

Trasferta insolita per i Falchetti lissonesi. Solitamente abituati a giocare nel week-end, si trovano impegnati nel classico giovedì di "coppa".
 
In quel di Garbagnate Milanese ci attende una squadra tosta, grintosa e sappiamo benissimo come possa fare male alla prima distrazione. I presupposti per una partita difficile ci sono tutti, non resta che rimboccarci le maniche e andare al "lavoro".
Inizio partita in mano a Lissone, diverse buone azioni corali dimostrano come il gioco degli ospiti sia un pochino più ricercato e di squadra rispetto a quello degli avversari. Abbiamo creato nettamente più degli avversari, ma come al solito la precisione al tiro lascia a desiderare e sprechiamo diverse occasioni d'oro. Di contro Garbagnate punta più alla sostanza e non si lascia trasportare da frivolezze inutili, favorendo quindi il primo vantaggio dei padroni di casa (9-6)
C'è giusto il tempo per dare due tirate d'orecchie e si riparte con la seconda frazione dove segniamo qualche punto in più rispetto all'esordio e teniamo a bada le scorribande avversarie. La partita inizia a scaldarsi, 1-1 e si riparte. (6-9)
Un equilibrio perfetto di punti e quarti vinti che viene destabilizzato dalla maiuscola prestazione degli ospiti, terza frazione che ci vede assoluti protagonisti sul campo. (0-12)
Durante la pausa lunga, abbiamo modo di prendere un po' di fiato e recuperare le forze in vista dello sforzo finale.
La ripresa non è delle migliori, forse non abbiamo caricato abbastanza le pile per potere fronteggiare la furia di Garbagnate. Quarta e quinta frazione da incubo per Lissone, mentre Garbagnate esprime un gioco champagne con tante azioni di contropiede che portano entusiasmo sul campo e sulla panchina dei padroni di casa. (14-6)(19-4)
Ci troviamo così ad essere in svantaggio e con le spalle al muro. Insomma, vinci o vai a casa come dicono nelle partite che contano.
L'ultimo quarto lo possiamo definire una regolazione di conti, tutto quello che ci hanno dato nei due quarti precedenti l'abbiamo restituito al mittente e con un altra bella prestazione di squadra vinciamo 21 a 4.
 
Con la vittoria dell'ultima frazione, pareggiamo i quarti vinti ma vinciamo ai punti. Bravi per la vittoria, ma partite come queste non si vincono solo di tecnica... a volte serve un po' di lavoro sporco per riuscire a competere contro certe realtà.
 
Garbagnate - CAP: 12-12 (51-58)
 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  produce logo