Newbanner100
logo galvi   Messa
Stampa

COMUNICATO STAMPA APL: SERIE C GOLD

on .

Associazione Pallacanestro Lissone è lieta di ufficializzare il roster della prima squadra stagione 2017/2018.

Partiamo dalle novità assolute. Nei giorni scorsi la società ha definito l'accordo con Stefano DEGRADA ed Emiliano COGLIATI.

Degrada

 

Degrada è una guardia del 1983 di 185 cm, cresciuto cestisticamente nelle giovanili di Milano3 dove ha vinto il titolo italiano categoria Under 18. Da sempre militante nei campionati di Serie B e C1 con trascorsi a Piacenza, Torino, Tortona e Edimes Pavia, società di provenienza con la cui maglia ha giocato, al termine della passata stagione, la semifinale play off. Stefano è un esterno con spiccate doti offensive che ne fanno di lui un pericoloso e, spesso, decisivo terminale. Nel 2016/17 ha terminato la stagione con uno score personale pari al 49% nel T2, 38% (46/120) nel T3, 70% nel TL, per 10,8 punti media partita (24 media minuti partita).

Cogliati

 

Cogliati è un play maker del 1994 di 180 cm, cresciuto cestisticamente nelle giovanili della Posal Sesto e Aurora Desio. Il debutto nel mondo senior è avvenuto con la maglia della Posal (campionati di C2 e C Gold) prima del passaggio nel 2016/17 ad Agrate dove ha giocato il campionato di C Gold. Emiliano è un classico play maker con, all’occorrenza, punti nelle mani. Nel 2016/17 ha terminato la stagione con uno score personale pari al 43% nel T2, 24% nel T3, 80% nel TL per 8,8 punti media partita (26 minuti m.p.) e 2,88 media assist.

 

Con gli arrivi di Cogliati e Degrada, in linea con il progetto societario intrapreso 24 mesi fa, e le conferme  di Morandi e Tedeschi (nello spot di play), Gatti, Mornati e Morse (guardie), Semplici e Riva (ali), Squarcina (ala grande), Collini e Mladjenovic (centro) si forma il roster, per una prima squadra di marca locale, in gran parte di “proprietà” e con una età media pari a 22,3 anni.

In uscita Formentini, Viganò e Arosio, ai quali va il nostro più grande ringraziamento per l’impegno e la dedizione assoluta profusa dentro e fuori il campo, grazie ai quali abbiamo conquistato una difficile salvezza.  A loro un sincero “in bocca al lupo” per la prossima stagione sportiva.

Un ringraziamento particolare a Filippo “Filo” Formentini, cresciuto a Lissone e da 10 anni colonna e poi capitano della nostra prima squadra. Le nostre strade si dividono ma a lui va un grande grazie per l’impegno, il cuore, la professionalità e la dedizione con le quali ha sempre difeso la maglia APL.

Per quanto riguarda il prossimo campionato, a seguito della promozione in sere B di Bernareggio e di Olginate, dei ritiri di Calolziocorte, Garbagnate, Lierna e Pavia, dalla retrocessione dalla serie B di Iseo, con  Gallarate e Cerro “salite” dalla C Silver (Lesmo ha rinunciato), il prossimo campionato prevede ad oggi 25 società aventi diritto che verranno divise in due gironi lombardi. Probabili i ripescaggi di Cernusco, Arcisate e Erba (miglior non promossa dalla C Silver). La formula verrà ufficializzata nei prossimi giorni dal Comitato Regionale Lombardo. 
 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  produce logo