bannertestata 1

MAIN SPONSOR

logo galvi   
Stampa

ESORDIENTI 2005, CHE DERBY!

on .

Inizia bene l'avventura dei nostri "piccoli" Falchi, al primo appuntamento della Spring Cup ci troviamo davanti una squadra tosta e "rivale". Al PalaFarè va in scena il classico Derby brianzolo, è tempo di Lissone - Forti Liberi Monza. Torneo di fine anno in preparazione della prossima stagione, non ci sono solo regole nuove e tempi di gioco più lunghi per i nostri ragazzi ma anche referti nuovi da imparare per i genitori.

Spiegate ai ragazzi le prime modifiche alle regole, partiamo subito con la vittoria della palla a due e un contropiede sfumato che non ci permette di aprire la gara nel migliore dei modi. Già del primo tentativo di tiro ci rendiamo conto che i ragazzi della Forti e Liberi sono abituati ad un certo tipo di ritmo e gioco. Con una difesa aggressiva e grintosa ci fanno sudare le c.d. sette camicie per riuscire a trovare la via del canestro.

I primi minuti di gioco ci vedono andare sotto anche di 5 lunghezze, ma senza perderci d'animo siamo riusciti un passettino alla volta ad arginare le iniziative avversarie e scappare via in contropiede. (11-12)
La prima frazione è stata dura ma utile a tirare fuori un po' di sana cattiveria agonistica; ci aspettiamo di vedere lo stesso atteggiamento dal secondo sestetto.
Tolta di dosso un po' di paura, i nostri Falchetti prendono morale e con molte azioni di contropiede trovano facilmente la via del canestro. Fatichiamo ancora a gestire i rimbalzi e gli uno contro uno avversari, solo grazie a dei discreti aiuti difensivi evitiamo notevoli grattacapi di marcatura. (15-6)
Al giro di boa siamo in controllo della partita, del ritmo e degli umori. Il punteggio di 26 a 18 fa ben sperare.
Alla ripresa però sappiamo che non sarà facile, con il nuovo regolamento u13 è possibile schierare in campo la formazione migliore e non essere più vincolati dai cambi fissi. Questo significa guerra senza quartiere in ogni zona del campo durante ogni azione. I ritmi rimangono altissimi e con continui cambi di fronte la palla non smette mai di fermarsi, serviranno i falli e relativo bonus con tiri liberi ad interrompere un po il ritmo frenetico.
In questa terza frazione siamo riusciti ad esprimere un basket efficace, forse un po' troppo confusionario ma che ha saputo trarre dividendi. (16-12)
L'ultimo quarto risulta fotocopia del terzo (16-12 anche il quarto periodo), tanto ritmo e molti contatti difensivi che fanno diventare la partita all'"inglese". Seppur tutto nei canoni della sportività, nessuna delle due squadre si tira indietro e come uno scontro tra titani ci scambiamo canestro su canestro. Forti e Liberi riesce anche ad organizzare una rimonta e con una bomba si porta sul meno 5, qualche azione sconsiderata dei padroni di casa rischia di compromettere il risultato fino a quel momento accumulato ma il tempo scorre e gioca a nostro favore, chiudiamo infine la pratica con diversi tiri liberi mandati a bersaglio.
La partita è stata davvero intesa e vanno fatti i complimenti alla squadra di Monza, grande mentalità e gioco di squadra. Bravi anche ai nostri ragazzi che con le unghie, con i denti, con i contropiedi e perchè no, anche un po' di fortuna riescono a vincere la prima gara di Spring Cup 58 a 43.

CAP LISSONE- FORTI E LIBERI MONZA: 58-43 (11-12/26-18/42-30)

 

1-2-3... CAPpotto!!!

 
   
GALVI
BCC Carugate-Inzago oriz rgb mini
mariani  imamobili  produce logo