2018 09 17-Banner100
logo galvi   Messa
Stampa

U14 TOP, partita al cardiopalma

on .

14 gennaio 2019. Non una partita per deboli di cuore la prima gara del campionato TOP U14, il classico "scontro" Bernareggio - APL.

Nei primi minuti della partita grazie a buone soluzioni offensive gli ospiti trovano la via del canestro, chiudendo il primo quarto col risultato di 19-23.

Nella seconda frazione i padroni di casa utilizzano i raddoppi aggressivi e rubano palloni sanguinosi per i blues. Alla pausa lunga 38-39.

Terzo quarto si apre con Bernareggio all'arrembaggio lottando al limite del regolamento su ogni pallone e l'inerzia della partita sembra cambiare. 56/53.

Nell'ultimo periodo le due compagini si affrontano a viso aperto rispondendo colpo su colpo, a quattro minuti dal termine ancora risultato di parità.

Lissone un po' sulle gambe cede un paio di possessi, si rientra in campo dopo il time out sul meno sei con meno di un minuto di gioco, due triple consecutive realizzate rimettono tutto in discussione. Palla ai rossi che segnano il canestro vincente allo scadere.

Bernareggio – AP Galvi Lissone 68-66

Stampa

U16 TOP, l'anno nuovo riparte al top

on .

2019-01-13-U16

13 gennaio 2019. Esordio positivo dei ragazzi di coach Illiano nel girone di classificazione TOP2 Milano. Nella prima del girone di andata giocata sul campo di Terno d’Isola, i Biancoblu costruiscono la vittoria principalmente nel secondo quarto, respingendo poi con efficacia il tentativo di rimonta dei padroni di casa fino al 47-74 finale.

BASKET BERGAMO 2014 - APL COCOON LISSONE 47-74 (15-23/25-43/38-56)

Stampa

PROMO F, brutta ma vincente

on .

La Promo di Angelo Ventura strappa un referto rosa sul campo di Binzago dopo una partita combattuta, ma non bellissima in cui le lissonesi soffrono anche troppo contro delle avversarie ostiche, ma certamente alla loro portata. Il primo quarto è molto equilibrato, J. Chiappelli è scatenata, recupera palloni e combatte come un leone, subisce falli, ma purtroppo ne commette tre e quindi è costretta a tornare in panchina. Nel secondo le nostre prendono un piccolo vantaggio spinte da capitan Parma che è sempre una certezza. Dopo l'intervallo lungo arriva il crollo le nostre perdono di lucidità, commettono falli, sbagliano passaggi, perdono palloni e soffrono soprattutto sotto canestro per l'aggressività delle loro lunghe, Chiappelli, Parma e un'instancabile Castelli (40 minuti in campo per lei) evitano la tragedia e alla fine arriva anche la decima vittoria. Il prossimo appuntamento è sabato 19 gennaio alle 19.30 al PalaFermi contro BFM azzurra che schiera una squadra formata completamente da 2002 e 2003.

Pob Binzago 47 – AP Galvi Lissone 52 (12 – 13) (20 – 23) (37– 36)

Marta Castelli 7, Silvia Falasco 2, Urbani, Maniezzi 2, Eleonora Chiappelli 13, Sirtori 4, Pensabene 3, Rapetti 6, Parma 14, Sartori, Travostino, Arosio 2. (Allenatore Angelo Ventura, Ass. Veronica Riva)

Stampa

U13 Blu, era sola la prima

on .

2019-01-13-U13Blu

La seconda fase della stagione vede una partenza tutta in salita per AP Cocoon Lissone Blu che incontra fuori casa Villasanta. Buono l’inizio da parte dei padroni di casa che concludono il primo periodo in vantaggio di 9 punti, ma è anche buona la risposta dei nostri ragazzi che rispondono con un secondo quarto all’insegna della rimonta riportandosi a -1. Dopo la pausa lunga Villasanta si fa risentire, allungando sui lissonesi, in un terzo periodo teso e falloso chiudendo con un +6. Nell’ultimo periodo complice un pò di nervosismo in campo i padroni di casa prendono il controllo della partita concludendo 64 a 52. Forza ragazzi era solo la prima.

Stampa

ESORDIENTI, amara sconfitta

on .

2019-01-13-Esordienti

La Befana porta via le feste, ma riporta le gare di campionato e con esse gli allenamenti settimanali. Insomma, si ritorna alla solita routine.

Archiviato dunque il periodo delle feste ed il bel torneo a San Giovanni Valdarno (4° posto) è tempo di riprendere le attività di campionato da dove le avevamo interrotte.

La ripresa tuttavia non è stata delle migliori. Ospiti a Sesto San Giovanni, dai pari età della Posal, i nostri giovani faticano troppo e incappano in una brutta sconfitta.

L'avvio di gara non è dei migliori, ma in qualche modo riusciamo a gestire l'esuberanza atletica degli avversari e chiudiamo in svantaggio 6 a 4. Come sempre lasciamo qualche canestro per strada, ma rispetto alle tonnellate di errori fatti dagli avversari ci riteniamo miracolati.

Dopo avere dato fondo a tutte le toppe per arginare le falle, nella seconda frazione gli avversari straripano e, con un roboante 23 a 6, ci travolgono. Bruttissima la prestazione da parte dei nostri ragazzi, poca voglia di lottare per la palla e troppo arrendevoli di fronte alle difficoltà del gioco. Un atteggiamento che giustamente ci ha condannato già a metà partita.

Durante la pausa lunga, messi di fronte alla magra figura che si stava concretizzando, i nostri ragazzi hanno avuto tempo di farsi un esame di coscienza.

Un'autovalutazione che ha portato sicuramente qualcosa di buono tra le fila lissonesi, tornati in campo con un atteggiamento diverso e con idee di pallacanestro molto più ordinate rispetto a quelle viste in precedenza.

Sia nella terza che nella quarta frazione riusciamo a mettere in seria difficoltà i nostri avversari e con pazienza riduciamo lo scarto fino al -5. Peccato per qualche minuto di svista nei finali dei quarti che ci sono costati il definitivo tracollo. (5-13)(19-6)

Posal Basket - APL: 53-31 (6-4)(23-8)(5-13)(19-6)

E' stata una sconfitta meritata, ma che lascia l'amaro in bocca perchè c'è il rammarico di non averci provato da subito. Il gioco di squadra si sta delineando, ma serve anche una spinta di carattere per fare un ulteriore e notevole miglioramento.

Stampa

U13 Bianco, ripresa vincente

on .

2019-01-12-U13Bianco

Dopo la lunga pausa invernale e il bel torneo a Porec, è arrivato il momento di fare sul serio per i nostri giovani.

Primo appuntamento con il girone Gold MI1, tra le mura amiche ospitiamo i pari età dello Sporting Milanino, formazione che l'anno scorso ci ha messo parecchio in difficoltà grazie al suo gioco grintoso e veloce.

L'inizio non è dei migliori per nessuna delle due formazioni, entrambe impegnate a litigare con il canestro non riuscendo a concretizzare le diverse opportunità guadagnate.

Il primo quarto si chiude sotto 8 a 10 e con molto rammarico ci prepariamo per la seconda frazione.

Secondo quarto che offre un gioco più concreto da parte dei padroni di casa, i quali costruiscono qualche azione ragionata in più rispetto alla prima frazione ma senza troppa convinzione e costanza di rendimento.

Una prestazione a singhiozzo che ci tiene saldamente ancorati a terra, impedendoci di prendere il volo.

Entriamo nella pausa lunga sul punteggio di 22 a 20. (14-10)

Con la ripresa torniamo in campo più convinti e senza alcun timore giochiamo un basket energico e veloce. Una pallacanestro fatta di difese intense e rapide ripartenze che hanno messo in difficoltà gli avversari per ben 16'. (19-6)

Nell'ultima frazione si tocca l'apice del vantaggio sul +25 e si bruciano definitivamente le ultime risorse energetiche.

Con Lissone a secco, Sporting Milanino riprende fiducia e con un parziale di fine partita ricuce un po' lo strappo, gestendo il pallino del gioco negli ultimi 4'. (9-7)

A tempo scaduto il tabellone recita 50 a 33 per Lissone e prima vittoria del girone Gold MI1.

Buona la prestazione, maturata nel corso della partita con un crescendo di attenzione e grinta che ha portato conseguentemente a migliorare il nostro gioco di squadra.

AP Galvi Lissone - Sporting Milanino: 50-33 (8-10)(14-10)(19-6)(9-7)

 
   
GALVI
Messa  zio-pizza  imamobili  logo-globo-express
 
logo FlowBurner Ok